CERIANO LAGHETTO – Era la decima ed a giudizio di molti è stata la più bella: ricchissima, piena di novità, coinvolgente, divertente. La “Notte bianca 2015” dello scorso fine settimana sarà ricordata come uno degli appuntamenti meglio riusciti in assoluto a Ceriano Laghetto, grazie all’impegno, all’entusiasmo e alla fantasia di centinaia di volontari di gruppi, associazioni locali ed esercizi commerciali, che hanno saputo dare vita ad una maratona di appuntamenti capace di conquistare davvero tutti.

nottebianca 2015

Il programma di quest’anno si presentava particolarmente ricco, dall’apertura del luna park nel Giardinone già dal primo pomeriggio, fino alle brioches calde delle due del mattino, per poi fare spazio all’improvvisazione e alla voglia di continuare in compagnia che hanno portato molta gente in piazza fin quasi alle prime luci dell’alba di domenica. Tra le novità più apprezzate di questa edizione, certamente le attrazioni e i negozi aperti in via I maggio, con “I giochi di una volta” che hanno saputo coinvolgere non solo i bambini ma anche tanti adulti presi dalla nostalgia e hanno consentito soprattutto di garantire la continuità di un percorso con via Cadorna, via San Francesco e anche con la prima parte di via Mazzini, dove sono state allestite bancarelle e punti ristoro così come negli spazi già collaudati di via Carducci, di piazza Lombardia e, naturalmente, di piazza Diaz. Ben 19 i punti di ristoro attivi, con specialità di ogni genere, ben sette gli eventi culturali proposti nel corso del pomeriggio e della lunga serata, tra mostre, esibizioni, premiazioni, otto quelli dedicati in maniera specifica ai bambini a partire dal pomeriggio, con laboratori e letture, addirittura dieci i punti musica, dal jazz al liscio, passando per l’hip-hop, il rock e la disco. Presenti oltre 50 bancarelle di hobbisti e artigiani. Ma soprattutto, presenti migliaia di persone, che dal tardo pomeriggio fino a notte inoltrata hanno riempito le strade del centro cittadino.

“E’ stato davvero emozionante vedere così tanta gente in giro per le nostre strade e notare i volti soddisfatti, i sorrisi, la gioia di stare insieme, di scambiare quattro chiacchiere, di divertirsi, di vivere una serata speciale – commenta l’assessore comunale alla Cultura e al tempo libero, Emanuela Gelmini – Ancora una volta dobbiamo ringraziare di cuore tutte le nostre associazioni cerianesi che hanno dato l’ennesima prova di essere animate da persone di grande passione, impegno e generosità. Sono davvero una grande ricchezza per tutta la comunità. Grazie anche alle attività commerciali che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, che aumentano ogni anno per numero e per originalità delle proposte. Un mix che fa certamente della nostra “Notte bianca” una delle più belle ed apprezzate della zona, capace di portare qui tanta gente anche da altri Comuni”.

15072015