corno alessandroCARONNO PERTUSELLA – Padroni di casa in maglia bianca, Sestri Levante in rossoblù. Condizioni climatiche per nulla di fine estate. I rossoblu partono subito pericolosi: poco dopo ill fischio iniziale viene concesso un calcio di rigore a favore della Caronnese. Dal dischetto si prepara il capitano Corno (foto) che dagli undici metri colpisce in pieno la traversa. Nulla di fatto. Dopo il rigore fallito, la partita si svolge principalmente a centrocampo, con entrambe le formazioni in fase di studio dei rispettivi avversari: sono continui i fraseggi sul rettangolo di gioco che tendono a rallentare il ritmo di gioco. Siamo al 12′ quando Mair intercetta in area, ma prima di avere il tempo di finalizzare e lanciare in porta, viene atterrato da un difensore del Sestri: questa volta però l’arbitro di Cagliari Nehrir non concede il secondo evidente rigore. Poco dopo, sempre in piena area ligure, una buona azione sulla fascia destra non si concretizza. Al 15′ c’è un lancio da fuori area del Sestri con Pane che impegna ma non impensierisce Del Frate costretto a deviare in angolo. Dopo una fase molto lenta, l’attacco rossoblu si ripresenta in area avversaria al 21′ con un ottimo scambio tra il capitano Corno e Mair che però non aggancia con il giusto tempo. Nulla di fatto ma ottima la giocata.

E’ ancora dalla fascia destra che nasce una azione offensiva pericolosa della Caronnese per iniziativa di Giudici che si conclude con un tentativo da fuori area di Arrigoni che però non controlla a dovere. Al 25’ Guidetti su punizione serve bene Mair che però è fuori tempo. Al 34’ si fa pericoloso il Sestri con Cargiolli che impegna del Frate. Al 43’ c’è un’incursione da destra di Bonfante che da trenta metri rapidamente si accentra e calcia in porta troppo centrale e debole con parata a terra dell’estremo difensore ligure. Nessun minuto di recupero, per cui tutti negli spogliatoi al 45’ sul punteggio invariato di 0-0. Le speranze sono quelle di un secondo tempo più spumeggiante. Tocca a Corno spingere la prima azione offensiva nella seconda frazione di gioco che si spegne però come altre a centrocampo senza essere pericolosa. Il Sestri risponde al 7’ con un tiro di Mobilio. Al 10’ c’è una punizione di Guidetti ma Stancampiano è attento e preciso nell’intercettare il tiro con parata in due tempi. Due minuti dopo è sempre Guidetti protagonista nel salvare sullo specchio della propria porta un’azione da fuori area degli ospiti. La Caronnese non ci sta e in questi ultimi minuti si presenta più volte sottoporta: da segnalare un buon tiro di Luca Giudici al 15’ che viene parato dal portiere ligure. Al 31’ c’è ancora una bella punizione di Guidetti con parata sempre in due tempi. Segue un’azione veloce e personalissima di Luca Giudici che dalla fascia giunge solo davanti al portiere nonostante gli interventi della difesa che non riescono ad ostacolare la sua corsa: l’attaccante rossoblu si decentra però troppo e quindi il tiro non risulta abbastanza potente e pericoloso. Ottimo spunto però ed utile per ravvivare la partita. La Caronnese vuole a tutti i costi vincere ed è Corno che quasi alla mezz’ora sfiora il vantaggio. Il pubblico comincia a farsi sentire a gran voce e supporta gli 11 in campo per portare a casa il risultato necessario per tenere salda la testa della classifica. Alcuni uomini di Zaffaroni hanno ancora però nelle gambe la stanchezza dei 90 minuti del turno infrasettimanale dello scorso mercoledì. Siamo agli ultimi sprazzi del match: al 42’ Guidetti su calcio d’angolo impegna il portiere avversario alla deviazione con i pugni. Da registrare un assolo finale di Bonfante che però in buona posizione perde palla. Il Sestri si dimostra ben organizzato con un reparto difensivo che raddoppia sempre e capace di intercettare tutte le palle in area. Concessi tre minuti di recupero, ma il risultato rimane sullo 0-0.

A margine da segnalare a fine partita la premiazione di capitan Federico Corno da parte del presidente della Caronnese, Augusto Reina, per le 100 (per l’esattezza 101) reti in rossoblù.
Chiara Gianazza

Caronnese-Sestri Levante 0-0
CARONNESE: Del Frate, Giudici A (38′ st Testini), De Spa, Arrigoni, Caverzasi, Rudi, Bonfante, Guidetti, Mair (27′ st Barzotti), Corno, Giudici L. A disposizione: Fabbricatore, Gazzotti, Galli, Caon, Marinello, Tanas, Raviotta. All. Zaffaroni.
SESTRI LEVANTE: Stancampiano, Pane, Usai, Boisfer, Bettati, Dall’Osso, Mobilio, Rasini, Zizzari, Guitto, Cargiolli. A disposizione: Raffo, Olcese, Lungu, Campinoti, Marinai, Safina, Favilli, Righetti, Durante. All. Raimondi.
Arbitro: Nehrir di Cagliari (Centrone di Molfetta e Spano di Empoli).

20092015