caronnese vs como (3) CASTELLAZZO BORMIDA – Ultima di settembre per la Caronnese guidata da Mister Zaffaroni che oggi è ospite del Comunale di Castellazzo Bormida. La partita si apre al 1′ con una triangolazione tra Giudici, Mair e Bonfante che calcia da posizione centrale di poco a lato. Nei minuti successivi sia Corno che Guidetti sono autori di punizioni che si spengono alti sopra la traversa della porta di casa. Al 9′ Piana calcia un rasoterra che Del Frate para in tuffo. C’è subito il cambio di campo e arriva il vantaggio rossoblu con Corno che prima costringe il portiere avversario Basso alla difficile respinta che poi intercetta e rimanda sicuro in rete: 0-1.

Al 19′ registriamo un tiro a palombella di Mair dalla fascia sinistra che impegna Basso al colpo di reni per evitare il gol. Al 22′ Corno lancia in fascia Giudici che calcia a centro area per Bonfante che tira troppo flebilmente a pochi metri dalla porta semplificando il lavoro dell’estremo difensore avversario. Al 33′ Guidetti calcia una buona punizione dal vertice alto sinistro che Basso manda in angolo. Sul successivo tiro Bonfante costringe alla respinta di piedi lo stesso numero uno di casa impegnato subito dopo da Caverzasi alla respinta. Al 37′ Mair con il portiere in uscita obbliga Cilia al salvataggio sulla linea di porta. Al 38′ Cimino viene atterrato in area e per il direttore di gara Catastini di Pisa è rigore. Dagli undici metri Rosset sigla il pareggio: 1-1.

La prima frazione di gioco si chiude con un forte tiro di Corno che colpisce in pieno la traversa.

La ripresa inizia con un traversone di Rudi per Luca Giudici che, dopo un 1-2 con Mair, s’invola in porta e con un rasoterra impegna Basso alla parata a terra. Risponde Rosset con un pallonetto che Del Frate para agilmente. Al 7′ Corno aggancia una precisa punizione di Guidetti e calcia un rasoterra parato dall’attento numero uno avversario. Al 12′ la Caronnese ritorna in vantaggio: su una poderosa respinta di Basso ad un forte tiro di Corno sulla corta distanza Luca Giudici con un colpo di testa perentorio insacca l’1-2.

Al 20′ c’è un ottimo diagonale di capitan Corno che sfiora il secondo palo. Alla mezz’ora ancora Corno viene respinto da un o difensore del Castellazzo e un minuto più tardi il neo entrato Barzotti con un colpo di testa obbliga Basso alla parata. Al 35′ a seguito di punizione tocca a Guidetti calciare un rasoterra che sempre Basso è attento a parare. Sul finale di partita è ancora Basso protagonista di un poderoso colpo di reni su una punizione di Guidetti. Al 48′ ancora Basso interviene su un buon tiro di GiudiciI rossoblu gestiscono il match sino al termine guadagnandosi i tre punti in palio.
Fabrizio Volontè

 
CASTELLAZZO BORMIDA-CARONNESE 1-2
CASTELLAZZO BORMIDA: Basso, Bottino (15′ st Lombardi), Cilia, Molina, Robotti, Cartasegna, Cimino (32′ st Cascio), Limone, Piana, Rosset, Clementini. A disposizione: Rovera, Zamburlin, Della Bianchina, Cozza, Atomei, Acrocetti, Mandraccio.
CARONNESE: Del Frate, Giudici A., De Spa, Galli (23′ st Arrigoni), Caverzasi, Rudi, Bonfante, Guidetti, Mair (16′ st Barzotti), Corno (44′ st Tanas), Giudici L. A disposizione: Bourmila, Testini, Gazzotti, Caon, Marinello, Raviotta.
Marcatori: p.t.: 10′ Corno (Car), 38′ Rosset (Cas); s.t.: 12′ Giudici L. (Car)

27092015

2 COMMENTI

  1. Meriterebbe di più! Una delle poche migliori in Lombardia! Forza ragazzi e speriamo sia l anno buono per il volo in lega pro!
    Forza presidente!

Comments are closed.