GERENZANO – Dalla serie A alla panchina della Gerenzanese: è Fabian Valtolina il nuovo mister della compagine che fa base al centro sportivo di via Inglesina, attualmente al secondo posto nella classifica di Seconda categoria.

Notizia clamorosa quella maturata nelle ultime ore, quando la società ha deciso di esonerare il nuovo tecnico, arrivato quest’estate, ovvero Luigi Colombo. E di affidare la squadra a Valtolina, da tempo “amico” della Gerenzanese e che dunque, benchè abituato a palcoscenici calcisticamente più importanti, ha deciso di accettare l’incarico e di condurre la squadra nel resto della stagione. Si è già presentato ai giocatori, ai quali ha chiesto di continuare a “lavorare sodo” per raggiungere il traguardo dei playoff.

fabia natale valtolina

Ci siamo separati da Colombo non per questioni di risultati, l’avvio di annata è stato senz’altro molto positivo, ma per questione di “feeling” non solo la domenica ma anche in settimana” il commento dei dirigenti locali. Attualmente la Gerenzanese è seconda in compagnia di Salus Turate e Pro Juventute a quota 12 punti, 15 ne ha la capolista Lomazzo.

Fabian Valtolina (qui in una vecchia cartolina calcistica) è volto notissimo nella zona e non solo: classe 1971, nativo di Limbiate, attaccante cresciuto nelle giovanili del Milan, ha esordito in serie A con il Piacenza nel 1996, poi in A ha militato anche con il Venezia. E vestito i colori, tra l’altro, di Bologna, Chievo, Sampdoria e da queste parti di Pro Patria e Legnano. Si è ritirato nel 2008 e come allenatore è stato alle giovanili del Legnano, poi all’Ardor Lazzate ed ha guidato l’anno scorso anche la squadra della Padania ai mondiali delle nazioni “non riconosciute”.

08102015

1 COMMENTO

  1. Vi siete dimenticati che nel 2014 ha allenato la Selezione padana per i mondiali della Conifa in Norrland (Svezia).
    La nazionale arrivo’ ai QF uscendo con la Contea di Nizza 2 a 1.

Comments are closed.