Forza Italia in campo in Europa per i “minori stranieri non accompagnati”

lara comi SARONNO – “Noi diciamo basta all’indifferenza e alla superficialità che da anni caratterizza la politica europea di fronte al dramma dei minori stranieri non accompagnati: centinaia e centinaia di ragazzi che spesso, una volta giunti in Europa, finiscono per diventare irriperibili o peggio anche coinvolti in storie terribili e drammatiche. Per questo abbiamo presentato come Forza Italia al Parlamento Europeo, alcune proposte innovative da poter inserire nel Regolamento sullo Status dei rifugiati in questi giorni in discussione”. Così dichiara in una nota la delegazione di Forza Italia Partito Popolare al Parlamento Europeo di cui fa parte anche l’europarlamentare saronnese Lara Comi.

“In particolare sollecitiamo la definizione di un nuovo status giuridico europeo che possa fin dal primo momento garantire ogni minore non accompagnato appena metta piede sul suolo europeo. L’attuale sistema dei gestioni dei migranti è già di per sè inaccettabile, ma risulta ancor più inconcepibile di fronte ai rischi cui sono condannati i minori, classificati ad oggi attraverso meri numeri, utili solo per classifiche e documenti. Noi invece chiediamo che, in quanto bambini, siano già detentori di tutti i diritti, per essere così garantiti fin da subito in termini di dignità e futuro”.

“La definizione di uno status giuridico garantirà invece un maggior controllo, nell’ottica di un’Europa che pur di fronte al dramma epocale dei migranti – conclude la nota degli eurodeputati di Forza Italia- deve poter preservare la sua umanità”.

(foto archivio)

05102016