LAZZATE – Nuovi cestini per educare i cittadini. Da qualche giorno sono stati posizionati, a carico di Aprica spa, l’azienda concessionaria del servizio di igiene urbana sul territorio lazzatese, i contenitori per la raccolta delle deiezioni canine. La misura, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, è stata espressamente prevista nell’appalto relativo al servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. «C’è poco rispetto da parte di alcuni padroni di cani che sporcano sui marciapiedi e lungo le strade. Purtroppo abbiamo constatato che è un fenomeno in aumento e non fa certo piacere vedere le strade del nostro paese sporche, per colpa di qualche maleducato. Ora, essendoci anche gli appositi cestini, queste persone, senza senso civico, non avranno più scuse!» – ha dichiarato l’assessore all’Ecologia Marlen Anneti. «Il nostro auspicio è che i proprietari degli amici a quattro zampe facciano regolarmente uso di tali contenitori conferendo correttamente i rifiuti, ricordando loro che è sempre in vigore l’obbligo, previsto da apposita ordinanza, di essere muniti di kit (paletta e sacchetto) per la raccolta degli escrementi» – aggiunge il sindaco Loredana Pizzi. «La collaborazione della cittadinanza è, infatti, indispensabile affinché si possa prevenire ogni rischio per l’igiene pubblica e tutelare il decoro urbano». I trasgressori possono incappare in salate sanzioni da 25 a 500 euro.

 

14122016