SARONNO – Elezioni anticipate? Non farebbero il bene degli italiani. Almeno così la pensa Gianfranco Librandi, il deputato saronnese in forza al gruppo parlamentare “Civici e innovatori”. L’imprenditore della città degli amaretti è intervenuto l’altro giorni spiegando: “Il voto anticipato sarebbe un errore perché sottoporrebbe il Paese a una nuova fase di incertezza e instabilità”.

Ha poi chiarito Librandi: “Mi auguro che tra tutte le forze politiche prevalga uno spirito istituzionale e di responsabilità volto a mettere in campo una legge elettorale che punti ad affermare i principi della stabilità e della governabilità nell’interesse dei cittadini”.

Da sempre vicino al governo attualmente alla guida del paese, il politico ha voluto chiarire la propria posizione, significativa anche per quanto riguarda il gruppo di cui fa parte, riguardo alle voci che circolano riguardo alla possibilità di effettuare delle consultazioni anticipate. Nella prossima primavera diversi comuni italiani andranno al voto per rinnovare il “parlamentino”, eleggendo il nuovo sindaco.

01012017

8 COMMENTI

  1. X te gli italiani non dovrebbero votare, parlare, pensare…..ma lo stipendio pagato da noi lo vuoi…ma vergognati!!!

Comments are closed.