SARONNO / SOLARO / COGLIATE – Il 2017 si apre con una retata nelle campagne e nei boschi che costeggiano la linea ferroviaria Saronno-Seregno di Trenord. Molte le pattuglie dei carabinieri impegnate in questo intervento avvenuto l’altro giorno e che ha visto schierati anche i militari del Reggimento di Milano. Tre i tossicodipendenti che sono stati sorpresi aggirarsi nelle zone dove solitamente si appostano gli spacciatori: residenti a Lissone, Seregno e Meda, fra i 31 ed i 38 anni, a loro è stato notificato il foglio di via, non possono più tornare nella zona.

Alla vista delle forze dell’ordine i pusher si sono dileguati, abbandonando tutto quello che avevano: sono stati trovati piccolo involucri con qualche grammo di eroina, tre machete e due coltelli a serramanico. Sostanze stupefacenti ed armi bianche sono state sequestrate; proseguono le indagini per identificarli. Anche nel corso del 2016 si erano succeduti gli interventi contro lo spaccio di droga, sempre nella stessa zona.

(foto archivio)

05012017

1 COMMENTO

Comments are closed.