CERIANO LAGHETTO – Si sono conclusi i lavori di riqualificazione strutturale del reticolo idrico del comparto artigianale di via Milano, al Villaggio Brollo. Un massiccio intervento di sostituzione delle condotte sotterranee dell’acquedotto, su un percorso complessivo di oltre 1300 metri, ad anello, al servizio di tutte le utenze che si affacciano sulla via Milano 8. Intervento reso necessario dalle frequenti rotture che comportavano grosse perdite d’acqua e la necessità di costosi interventi di riparazione.

Per questo motivo si è deciso di avviare un’opera di riqualificazione complessiva, con un investimento di circa 385 mila euro a carico di Brianzacque Srl, la società pubblica di gestione del servizio idrico in Brianza. Un intervento dettato anche dalla necessità di porre fine alla dispersione idrica nel sottosuolo, come aveva indicato all’avvio dei lavori, il presidente di Brianzacque, Enrico Boerci:”Anche se in Brianza il tasso medio di dispersione della risorsa idrica si attesta attorno al 20 per cento, molto al di sotto della media nazionale del 37 per cento, abbiamo ritenuto l’intervento necessario e improcrastinabile. Le perdite hanno un costo che non è solo economico, ma è anche morale nel senso che l’acqua va salvaguardata e noi, come gestori, siamo i primi a far sì che questo bene così prezioso venga preservato e tramandato alle generazioni future”. Al termine dei lavori di sostituzione delle tubature sotterranee, come concordato con l’Amministrazione comunale, la stessa società si è fatta carico del ri-allacciamento delle varie utenze e della ricostruzione del manto di copertura stradale in tutto il comparto. Inoltre, al termine dei lavori, si è provveduto alla posa di nuova segnaletica orizzontale e verticale con la modifica della viabilità interna del comparto e la creazione di nuovi sensi unici finalizzati a garantire maggiore sicurezza e fluidità nel movimento dei mezzi pesanti e degli autoarticolati all’interno dell’area.

“Siamo riusciti ad ottenere quanto ci eravamo promessi fin dall’inizio del nostro primo mandato, ovvero ripristinare la rete idrica e di raccolta acque di prima pioggia e, ancor più riasfaltare completamente la sede viaria di via Milano – commenta l’assessore all’Ambiente e ai rapporti con Enti e partecipate, Antonio Magnani – Crediamo di avere ottenuto, ancora una volta, con impegno e costanza, ciò di cui i cittadini, in questo caso gli operatori economici della zona, hanno bisogno e ci chiedono”.”Superato qualche disagio degli scorsi mesi dovuto alla presenza dell’imponente cantiere, grazie alla pazienza delle aziende del comparto e alla professionalità degli operatori, ora abbiamo messo a disposizione delle aziende della zona un comparto certamente più accessibile, più agevole, comodo e sicuro al servizio delle attività che vi operano” conclude il sindaco Dante Cattaneo.

09012017