Finto agente della polizia locale truffa coppia di pensionati

SARONNO – Si presentano come un agente di polizia locale ed un tecnico comunale e riescono a rubare tutto il contante che ha in casa un’anziana coppia di coniugi. E’ il raggiro messo a segno qualche giorno fa alla periferia cittadina. Protagonista dell’episodio un anziano saronnese che è andato ad aprire la porta trovandosi davanti un uomo che ha detto di essere un rappresentante del corpo di polizia locale. Il sedicente vigile ha spiegato di essere lì con un tecnico comunale per effettuare un controllo. Così si è presentata una seconda persona. Con termini tecnici ha detto che per il freddo c’era il rischio dell’esplosione di una tubatura ed ha chiesto di poter effettuare dei controlli. L’anziano li ha fatti entrare rassicurato dal loro ruolo istituzionale. Con lui in casa c’era anche la moglie. Il vigile è rimasto sulla porta a parlare con i coniugi mentre il tecnico ha effettuato l’ispezione. Dopo qualche minuto la coppia di “falsi addetti comunali” ha detto che il risultato del test era rassicurante. Hanno quindi salutato gli anziani esono usciti allontanandosi rapidamente. Tornati in casa i pensionati si sono accorti che erano spariti tutti i contanti che avevano in casa, poco più di mille euro.

(foto archivio)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.