Una nuova area cani: “Ma le regole non cambiano”

LAZZATE – Lavori quasi ultimati per la nuova area cani di via Padania, proprio accanto alla caserma dei Vigili del fuoco volontari, su un terreno di proprietà comunale. Oltre 2000 metri quadrati per far sgambare in libertà gli amici a quattro zampe, e si tratta di una novità assoluta per Lazzate che è alla sua prima area cani. «Ma le regole non cambiano – assicura il sindaco Loredana Pizzi. È un progetto al quale tengo particolarmente perché oltre a dedicare un posto sicuro e completamente attrezzato ai cani ed i loro padroni, si tratta anche di un’iniziativa educativa: chi sporca deve pulire, altrimenti sarà multato. Le regole non cambiano, nemmeno dentro l’area cani. Che nessuno pensi che si possa sporcare liberamente: i frequentatori dovranno avere l’accortezza e dovere di tenere pulita l’area». Una lezione che vale anche per il resto del paese. «Siamo stanchi di vedere deiezioni, ma non solo: anche cartacce, pacchetti di sigarette, confezioni di plastica. Insomma, tutto quello che sporca e inquina, rovinando il decoro urbano di un paese del quale invece andare estremamente orgogliosi». L’area cani sarà completamente attrezzata con panchine, fontanelle e soprattutto cestini per le deiezioni canine e per la spazzatura più in generale. «Contro la maleducazione e a favore del rispetto, per gli altri e per se stessi, perché un paese pulito è un paese più bello, per tutti». L’area cani sarà pronta in un paio di settimane.

24022017

Una risposta a Una nuova area cani: “Ma le regole non cambiano”

  1. rosanna

    24/02/2017 a 5:44 pm

    grande Lazzate, un gesto di civiltà!
    Mi auguri che questo sia ad esempio anche per altre amministrazioni.
    Rosanna.