SARONNO – “Caro concittadino munito della tua elengatissima auto Bmw, che ogni mattina depositi la tua immondizia casalinga in questo cestino pubblico, sappi che il tuo gesto è sanzionabile”

Inizia così l’appello nel gruppo “Sei di Saronno se…” di Facebook di una saronnese residente al Matteotti che ormai da diverso tempo nota al mattino un automobilista che lascia la propria spazzatura domestica non davanti a casa ben differenziata ma in cestino pubblico così da non dover separare le diverse frazioni. La zona scelta è quella della fermata degli autobus in via Sampietro al Matteotti.

“Lo sai che se tutti facessimo come te, la storica emergenza rifiuti di Napoli, sarebbe una bazzecola al confronto? – continua la saronnese – Spero che questo messaggio in qualche modo ti arrivi (ma lo troverai anche sul tuo amato cestino) e che possa stimolarti a riflettere e non solo a cambiare cestino! Ma basta! Poi ci lamentiamo di come va il nostro paese! Si comincia dal piccolo…”

L’appello ha suscitato molte prese di posizione dai complimenti per l’intervento e lo spirito di osservazione a suggerimenti per affrontare l’automobilista magari coinvolgendo gli ispettori ambientali.

01032017

10 COMMENTI

  1. Davanti alla scuola San Giovanni Bosco fanno la stessa cosa….. Buttano tutto nel cestino alla fermata dell’autobus!! E quando il cestino è pieno lanciano i sacchi nel boschetto di fronte…..

  2. …almeno la mette in un cestino.
    Ancora peggio quelli che la buttano ai bordi della strade.
    Da via sampietro sino a Lainate è una discarica di sacchetti, chiaramente di privati, gettati e sparpagliati dai corvi… uno schifo!
    Tipico dei Paesi dell’ … non lo dico, altrimenti sono razzista.

    • Sarà pure tipico dei Paesi di altri continenti, ma è un malcostume che in Italia (e specie nella nostra zona) è molto diffusa. Un malcostume fatto da italiani, quindi.

      Forse sarebbe ora di accendere il cervello e finirla di classificare il mondo in stereotipi – tra l’altro pure errati, come in questo caso. E già che ci siamo pensare alle soluzioni, non solo a trovare il nuovo spauracchio da odiare.

      • il mio cervello si spegne quando leggo commenti come il tuo.
        Comunque mi riferivo a paesi di questo Continente, molto vicini, nei quali ho abitato…la conosci la geografia no, Continente, Nazione, Città, paese, paesino e… Saronno.

    • Io finora tutta quella spazzatura a bordo strada e nei boschi l’ho visto solo in Italia.

  3. tecnologia a basso prezzo : telecamera posizionata ad hoc
    poi oltre alla sanzione anche il rimborso del relativo costo della apparecchiatura
    ci sono già stati interessanti interventi del genere perchè non adottarli anche a Saronno, al Matteotti come a Cascina Ferrara

  4. Ma possibile che riuscite solo a fare questi paragoni ? L’emergenza non è nata per l’inciviltà dei Napoletani !
    Strano non leggere mai di un contronto tra il clima, i paesaggi, la natura le opere e la storia … che bassezze !
    Orgoglioso napoletano disgustato

Comments are closed.