Altro che crisi, Electrolux fa spesa in America

SOLARO – Electrolux ha annunciato ieri l’acquisizione di Grindmaster-Cecilware, azienda statunitense leader nella produzione di macchinari destinati alla distribuzione di bevande calde e fredde e macchine da caffè. «L’acquisizione amplia l’offerta dei prodotti professionali per il segmento della ristorazione ed è coerente con la strategia di accelerazione della crescita di Electrolux nel settore professionale», si legge nella nota inviata dal colosso svedese che ha una fabbrica di produzione di lavastoviglie anche a Solaro. Grindmaster-Cecilware ha riportato un fatturato pari a 65 milioni di dollari (circa 62 milioni di Euro) ed impiega circa 200 dipendenti. Il valore della società, che ha una storia centenaria, è di 108 milioni di dollari. L’azienda ha sede a Louisville, in Kentucky ed ha stabilimenti produttivi a Louisville e Rayong, in Tailandia. Grindmaster-Cecilware opera nel mercato attraverso quattro marchi leader Grindmaster, Cecilware, Crathco ed American Metal Ware. «Abbiamo il piacere di completare la nostra offerta prodotti con una gamma interessante di distributori di bevande. Questa combinazione sarà in grado di soddisfare al meglio i bisogni dei nostri clienti, in particolare nel segmento delle catene. Questa acquisizione rafforzerà, inoltre, la nostra presenza negli Stati Uniti, uno dei mercati globali più significativi per le soluzioni professionali» – dichiara Alberto Zanata, Presidente di Electrolux Professional Products.

03032017