SOLARO – La segnalazione è arrivata nel primo pomeriggio di oggi direttamente all’ufficio di Polizia locale di Solaro. Due donne, due badanti di origini rumene, hanno avvistato un cervo nei campi di Cascina Emanuela, al confine tra Solaro, Cesate e Saronno, in una delle più ampie zone ancora rimaste agricole. Immediatamente una pattuglia della Locale si è portata sul posto, ma dell’animale non c’era più nessuna traccia. Detto che è molto molto raro, per non dire impossibile, che un cervo si sia spinto dalle montagne fino al confine con la città metropolitana di Milano, l’ipotesi più probabile è che possa essere scappato, anche se rimane da capire da dove. Oppure che potesse semplicemente trattarsi di un pony o di un cavallo di uno dei diversi maneggi del circondario. Sicuramente il periodo di caccia è chiuso e tanto meno le Groane sono una zona di caccia al cervo. Quindi non c’è da temere, anche se l’invito è quello di contattare la Polizia locale in caso di nuovi avvistamenti.

09032017

(foto internet)

6 COMMENTI

  1. Non è così difficile in realtà, anche se improbabile. Nei giorni scorsi, un cervo è stato catturato a Monza se non ricordo male. Nel Parco Pineta e nelle aree verdi circostanti i cervi ci sono e si spostano in cerca di nuovi territori.
    Se non è un cervo potrebbe essere un daino, in questo caso probabilmente fuggito da una qualche area dove si trovava in cattività.

  2. Se hanno scambiato un cavallo per un cervo le porterei da un buon oculista ahahahah

  3. Concordo con Turk-182 che sia un daino. A Gerenzano anni addietro non avevano fatto fuggire dei daini?

  4. lo ho visto anche io una notte ed ho il filmato
    Ed avevo chiamato i carabinieri ed anche i vigili del fuoco ed è un cervo

Comments are closed.