Softball giovanile: finale col botto per la Indoor league a Rescaldina

RESCALDINA – Con la giornata di domenica 12 marzo si è conclusa la stagione indoor e si è ufficialmente aperta la stagione outdoor dei “mini”.

Nella cornice dell’Indoor League, la manifestazione organizzata dai Bulls Rescaldina che ha permesso a quasi 500 ragazzi e ragazze di giocare a baseball e softball da novembre a oggi, si è svolta proprio a Rescaldina, presso il campo sportivo di via Roma, l’ultima giornata dedicata al minibaseball e softball per giovanissimi atleti dai 5 ai 9 anni. Dieci le società presenti sull’impianto rescaldinese, più di 100 gli atleti che sono scesi in campo e hanno giocato con grande passione, sostenuti da un bella cornice di pubblico: genitori, amici, simpatizzanti e appassionati si sono fatti sentire e hanno applaudito calorosamente le belle giocate che si sono viste in campo. La prima fase della giornata, dopo le sei partite in programma tra Bollate Softball, Bovisio Masciago, Cabs Seveso, Milano ’46, Senago e Sannazzaro de’ Burgundi, si è conclusa con la premiazione di tutti i singoli atleti con le medaglie-ricordo del torneo. Questa categoria non prevede infatti alcuna classifica, data la giovane età degli atleti. La fase pomeridiana, dopo le quattro partite previste tra Bulls Rescaldina, Bollate Baseball, Caronno Softball e Scuola Mantellate, ha avuto termine con la premiazione di tutti gli atleti da parte del sindaco di Rescaldina, Michele Cattaneo. Il presidente dell’Asd Bulls Rescaldina, Riccardo Locati, ha espresso la sua soddisfazione e il suo impegno a rinnovare gli sforzi per continuare e migliorare ulteriormente la cornice di gare il prossimo anno.

(foto da Facebook)

14032017

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.