SHARE

SARONNO – Ieri una delegazione di Domà Nunch ha partecipato insieme ai Professionisti Imprenditori Uniti, alla manifestazione nazionale “No Bolkestein” tenutasi a Roma in piazza della Repubblica. “Anni fa – spiegano gli attivisti del gruppo – abbiamo deciso di dare il nostro supporto, in termini sia organizzativi che di partecipazione, alla battaglia degli ambulanti per vedere stralciata la categoria dalla direttiva europea”.

Sul palco si sono succedute diverse personalità politiche di diversi schieramenti, impegnandosi per garantire il futuro dei commercianti ambulanti. “Vedremo – rimanca la delegazione saronnese – se alle parole seguiranno fatti coerenti. Lo Stato non può permettersi di condannare migliaia di persone a perdere il lavoro per far fronte agli interessi privati di alcune associazioni di categoria, ad oggi rappresentative solo di se stesse. Noi continuiamo l’impegno iniziato diversi anni fa per vedere la categoria fuori dalla direttiva”.

L’iniziativa segue quella realizzata qualche settimana fa, anche con il coinvolgimento dell’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone, che ha visto i delegati di Domà nunch al mercato cittadino per incontrare gli ambulanti.

15032017

3 COMMENTS

Comments are closed.