Passeggia nudo nel parco, dopo aver allagato l’Insubria

SARONNO – Ha decisamente movimentato il pomeriggio di Saronno l’uomo che ieri si è prima intrufolato al Palazzo dell’Insubria in piazza Santuario ed è stato ritrovato qualche ora dopo dalla polizia locale completamente nudo nel vicino parco del Seminario.

Tutto è iniziato intorno alle 15 quando l’uomo è entrato nel Palazzo dell’Insubria, l’ex Seminario che ospita al piano interrato l’Aimo, Accademia Italiana Medicina Osteopatica, mentre al primo piano si trovano gli spazi lasciati vuoti dall’Università dell’Insubria e la sala consiliare Vanelli.

Si è spogliato e si è concesso una doccia negli ex spogliatoi. La zona al momento è inutilizzata e decisamente smobilitata ma questo non ha fermato l’uomo. Quando ha finito di lavarsi ha lasciato l’acqua aperta che secondo una prima ricostruzione ha continuato ad uscire per diverso tempo. A dare l’allarme la signora delle pulizie che si è accorta dell’acqua che fuoriusciva dalla struttura.

Sul posto è accorsa la polizia locale: i vigili hanno trovato i vestiti accanto al locale doccia allagato e l’uomo che si aggirava completamente nudo nel vicino parco. L’hanno convinto a rivestirsi e l’han accompagnato al pronto soccorso cittadino. Secondo quanto ricostruito sarebbe un senzatetto che gravita a Milano e che ritrovandosi a Saronno è riuscito ad intrufolarsi nella struttura.

Sul posto anche gli operai comunali che devono quantificare i danni provocati dall’acqua e soprattutto avviare l’intervento di manutezione.

(foto archivi)

17032017

7 Resposte a Passeggia nudo nel parco, dopo aver allagato l’Insubria

  1. Anonimo

    17/03/2017 a 8:23 pm

    E io pago! Struttura vuota da tempo e nessuno si è preoccupato di mettere in sicurezza l’immobile! Ahh… giá SICUREZZA …parola sconosciuta al “ghiro” sindaco di Saronno e mai proferita dall’assessore SAC (lista ormai poco utile) ai lavori pubblici.

  2. Anonimo

    17/03/2017 a 8:25 pm

    DASPO! Il tempo di applicarlo penso sia arrivato.

    • Giangi e Tommi

      18/03/2017 a 12:29 pm

      Ma tu sai che significa DASPO o è l’unica parola che conosci? Aaaah che pazienza…dovrebbe tornare Alberto Manzi

    • ANSiA

      18/03/2017 a 7:24 pm

      Ahahahah…ma voi del fronte ribelle aka dumagnucc conoacete avete un ricco vocabolario, vedo. Solo calcio, eh?

      • 1993

        19/03/2017 a 11:30 am

        Ma quando scrivi ti prende l’ansia da prestazione?

  3. Giuseppe

    17/03/2017 a 9:04 pm

    Se ci fosse stato il cancello aperto e il movimento di macchine posteggiate sicuramente non avrebbe osato tanto.

  4. anonimo

    18/03/2017 a 3:01 pm

    In effetti è caldino in questi giorni se poi uno si scola un po di alcool….forse pensava di essere Adamo nell’eden di Saronno