SHARE

SARONNO – Pomeriggio in piazza per gli attivisti di CasaPound che sono stati protagonisti di un presidio in via Varese dalle 14 alle 18. A pochi passi dal Santuario hanno posizionato il gazebo con le bandiere ed hanno presentato, anche con volantini, la proposta del Reddito nazionale di natalità.

“E’ un appuntamento ormai tradizionale per noi – Gabriele Bardelli, rappresentante provinciale del movimento – ormai sono cinque anni che organizziamo un momento in piazza a Saronno un modo per incontrare la città e più in generale il territorio della parte bassa della provincia da cui arrivano diversi attivisti”.

Tema della giornata la “proposta di legge di CasaPound Italia che vuole destinare aiuti consistenti ai bambini italiani. 500 euro al mese dalla nascita fino all’età dell’obbligo scolastico, ovvero fino al compimento dei 16 anni”. Una proposta “destinata ai bambini nati italiani che abbiano almeno un genitore a sua volta nato italiano”.

Accanto al gazebo uomini della Questura, carabinieri e agenti di polizia che sono rimasti in piazza fino al termine della manifestazione. In passato c’erano state “scintille” con gli anarchici e così le forze dell’ordine hanno allestito un dispiegamento di uomini e mezzi che non è certo passato inosservato.

18032017

5 COMMENTS

  1. Ma seriamente? Non ci sono soldi per le pensioni e credete che ci siano 500 euro fino a 16 anni? Piuttosto basterebbe chiedere un abbassamento delle imposte sul reddito o dei contributi INPS.

  2. Tutte queste forze dell’ordine mi sembra esagerato: andare a caccia di “irregolari” spacciatori forse avrebbero fatto qualcosa di utile per Saronno.

    • soprattutto perché questi ragazzi di Casapound non creano mai casini, disordini a differenza dei poveracci del telos.
      I soldi? basta spendere 3/4 mld ogni anno per andare a prendere ” risorse” in africa. E le nascite aumenterebbero.

  3. Assurdo….e si spaccia…e gli accattoni nigeriani pullulano…moschea sempre piena….fagioli sveglia…esci dal comune fatti un giro x saronno…svegliati

Comments are closed.