SARONNO – Tensione e anche qualche manganellata oggi pomeriggio al centro sportivo Sporting di Cesate per l’incontro tra Fbc Saronno e Pavia. Una partita decisamente attesa e che già all’andata aveva visto scintille tra le tifoserie.

A sostenere gli ospiti è arrivato un pullman di tifosi. Appena scesi dal mezzo i supporter pavesi hanno iniziato cori e sfottò con gli ultras del Fronte Ribelle, almeno cinquantina presenti nel parcheggi.

La scelta di far entrare prima i pavesi, posizionandoli nella prima delle due tribune ha ulteriormente alzato la tensione già alta quando le due tifoserie si sono quasi ritrovate davanti dalla biglietteria. Quando a partita già iniziata i carabinieri hanno cercato di scortare all’interno gli ultras di casa ma nemmeno gli scudi hanno scoraggiato i pavesi che hanno cercato di raggiungere i saronnesi. Per dividerli i militari sono ricorsi ad una carica con una serie di manganellate. Non risultano feriti.

Al momento i carabinieri, presenti con diversi mezzi, hanno creato un cordone di uomini per tenere superate le due tifoserie.

l’arrivo allo stadio

tensioni sotto la tribuna

la carica

tifosi durante la partita

19032017

57 COMMENTI

  1. Che vergogna, e poi lo chiamano sport.. Sono tutti fuori di testa, ci vuole la tessera del tifoso e giù multe….

  2. Idioti, altro che spettacolo, il calcio è una rissa unica. Basta sprecare carabinieri per separare degli idioti. Basta fare andare in trasferta pullman di idioti. Ognuno a casa sua.

  3. La colpa di queste cose e’ anche di chi obbliga il Saronno a giocare certe partite in impianti sportivi che non sono adeguati ad ospitare certe partite importanti con tifoserie a rischio incidenti …..se si fosse giocato in uno stadio adeguato all FBC con tribune separate , con il vecchio Colombo Gianetti , tutto ciò non sarebbe successo ……Sindaco Fagioli il Saronno dovrà andare avanti tanto con l esilio fuori città?

    • Bene, per far ragionare gli esagitati bisogna chiuderli in gabbia…. Ma che cavolo sta dicendo? Certe cose succedono solo con il calcio, il problema è la testa dei tifosi e quella non la puoi cambiare

  4. Ogni domenica agli stadi abbiano tantissimi carabinieri. Uomini e mezzi che personalmente preferirei impegnati a stanare tutti gli spacciatori in città e in tutte le aree verdi che ci circondano.

  5. Chissà perchè i TELOS invece occupano, fanno Rave notturni, urlano, sfilano manifestando scortati, inneggiando slogan “da galera” ed imbrattando di tutto (muri, vetrine e strade) senza che mai parta una manganellata.
    Saranno raccomandati?

    • Il Telos è da condannare e sono fuori legge, ma qual è la tua opinione a riguardo di questo fatto?

      • Che i tifosi del Pavia hanno preso giustamente manganellate dai carabinieri, io me la prenderei con chi ha autorizzato la trasferta a i tifosi ospiti solo per una questione di incasso al botteghino. Cesate è una struttura dove anche la tifoseria di casa fatica a starci, la colpa non è sempre e solo dei tifosi, si sapeva che le due tifoserie sarebbero entrate dallo stesso ingresso e quindi molto vicine, per fortuna comunque non è successo nulla e non capisco tutte queste: io pago, come le bestie, daspo denuncie, e continuate solo fare le critiche dai vostri pc ma in uno stadio non ci siete mai neanche entrati, continuate la domenica pomeriggio a farvi seghe mentali standovene a casa a vedere buona domenica.

      • Sempre solidarietà alle forze dell’ordine.
        Il Calcio contrapponendo due squadre favorisce i fanatismi delle tifoserie.
        Purtroppo molto spesso si nascondono fra gli ultras, specialmente in trasferta, bande di criminali.
        Una condanna a perdere la partita tre a zero aiuterebbe a calmare gli animi.
        Le leggi ci sono, basta applicarle con durezza, ma non sempre è così. (Responsabilità oggettiva, DASPO, Tessera del Tifoso, obbligo di firma quando ci sono le partite etc. etc.)

  6. Ma cosa c’entra lo stadio con il tifo fatto da imbecilli.. se non rispondi alle provocazioni nulla succede. I veri tifoso non sono ultras, si puo’ giocare su qualsiasi campo se non ci fossero fazioni imbecilli. Meno male che non giocate a Saronno, ma chi vi vuole, quattro gatti per un gioco troppo pericoloso, come mai non succede in altri sport con il doppio della tifoseria? State lontani per favore, state dovr siete, lo.stadio e’ in una posizione di abitazioni con tante famiglie vicine ad un parco per bambini, andate dove volete, ma non in via Biffi zona tranquilla e residenziale. Lo stadio deve essere chiuso per il calcio e a disposizione solo per l’atletica. Vergognatevi, siete un brutto esempio da sempre .

    • Lo stadio sta cadendo a pezzi, grazie a i ben pensanti come te. Poi sinceramente, non sei nessuno per dire di stare lontano da via Biffi, se proprio vuoi far chiudere lo stadio al calcio, candidati Sindaco e proponilo nel tuo programma elettorale. E non dimenticare che a Saronno molte società sportive non calcistiche come l’atletica, stanno in piedi anche grazie al calcio!!!!!!!

      • Sarà uno dei fenomeni dell’atletica che non ha mai sborsato un centesimo per le tribune ma che vorrebbe la totale esclusiva sul Colombo-Gianetti ( chissà perché si chiama come due ex presidenti del FBC)

  7. Il calcio è lo “spettacolo” più bello del Mondo ed ha anche una piccola componente Sportiva, che non sono gli ultras. Noi Italiani lo sappiamo bene.

    • Se per i Bacchettoni come voi che probabilmente neanche seguono il calcio, il problema principale sono gli ultras e continuate ad additarli come delinquenti, i dirigenti,giocatori,arbitri,lega calcio e compagnia bella,che hanno trasformato il gioco più bello del mondo in una truffa a senso unico,vendendo i risultati delle partite e falsato i campionati, che cosa sono?

  8. Anonimo dell’ultimo messaggio vergognati tu che scrivi in anonimo e stai tranquillo che forse lo stadio lo faranno da un alta parte della città . Forse tu quando in via Biffi ad assistere alle partite c’erano 2\3mila spettatori eri altrove .

  9. Io darei comunque la colpa agli extracomunitari! Ma dove è il mio amico che sa scrivere solo “daspo”? Oggi che serviva

      • Play off contro il Carpi, semifinale per la B. Un conto è avercela con la squadra x le idee politiche della curva, ma dire che non ha raggiunto risultati di livello è mancanza di obiettività. Poi se a parlare è uno che probabilmente va a vedere il Dal pozzo mi metto a ridergli in faccia

        • chiariamo subito la vicenda:
          tribuna coperta capacità 1500 spettatori
          tribuna scoperta capacità 2500 spettatori
          capacità totale 4000 spettatori, il resto è noia !!

  10. A tutti i detrattori dell’FBC ricordo che da quando non gioca più la squadra lo stadio e’ caduto a pezzi ……viva l atletica che evidentemente e’ solo capace di usare la struttura senza preoccuparsi del suo degrado !

  11. Forse chi abita in via Biffi, preferisce anziché avere nella propria via uno stadio, preferisce avere un centro sociale o una palazzina occupata abusivamente dal Telos

  12. Ma la civilissima Saronno leghista quand’è che si costruisce uno stadio?Invece di andare a giocare in un altra provincia?

  13. La Caronnese rifiuta il passaggio tra i professionisti per mancanza di strutture il Saronno gioca a Cesate bravi questi amministratori locali

    • Non rubare sui numeri….erano solo 4200 🙂 ovviamente non è una critica ma ironia per quelli che parlano senza penso aver mai visto una partita del Saronno.

    • come già scritto , guarda che il biffi e gianetti aveva (allora) una capacità di 4000 spettatori, fatti solo in (forse) tre/quattro partite, compresi i play off, per il resto la media degli spettatori era di 1200/2000 spettatori, ed eravamo in C1, in C2 la media era ancor più bassa …

    • guarda che la media degli spettatori in C1 era di 1200 / 2000 spettatori ed in C2 qualcosa di meno, le partite con più spettatori furono quelle dei play off che comunque per la capienza dello stadio non furono mai più di 4000 .

  14. io non capisco cosa aspetti il Saronno FBC a comperarsi il Gianetti e a ristrutturarlo. Il calcio non è certo un servizio di pubblica utilità.

    Fate una colletta e a poco prezzo lo portate via, poi lo affittate anche per l’atletica e avrete bilanci così attivi da comperare calciatori dal vivaio del Barcellona

    • Ma se la società attuale non ha soldi per finire il campionato, come pensi che possa comprasi il Colombo Gianetti?

      • non è un problema mio….e perché io contribuente dovrei metterci dei soldi miei per una cosa che non interessa ai più??? sono tanti i tifosi, così dicono, facciano una colletta e provvedano.

        • GUARDA CHE DA 5 ANNI SE NON DI PIù A QUESTA PARTE, COME CONTRIBUENTI PAGHIAMO PER FAR USARE LO STADIO DI SARONNO ALL’ATLETICA E ALLA ROBUR SARONNO. IN QUESTO CASO VA BENE ESSERE UN CONTRIBUENTE?

Comments are closed.