Licata: “Immigrazione, prima risposta concreta col decreto Minniti”

SARONNO – “Il decreto Minniti è una prima concreta risposta sul tema delle migrazioni, fenomeno epocale che il nostro Paese si trova a fronteggiare spesso vista la sua posizione geografica, ed inserisce una serie di regole che vanno in primis a tutelare i migranti stessi”.

Lo afferma Francesco Licata, leader saronnese del Pd, dopo il decreto legge sul tema immigrazione appena approvato.

Il soccorso e la prima accoglienza, dettati da elementari criteri di umanità e solidarietà non vengono messi in discussione, ma vengono snelliti e velocizzati i tempi di risposta alle richieste di chi giunge in Italia spesso in fuga da guerre. Oltre a ciò la possibilità di inserire i richiedenti all’interno di funzioni socialmente utili, in attesa di un pronunciamento sulle loro richieste, migliora la qualità della vita e favorisce il processo di integrazione all’interno del Paese ospitante.

Questo decreto leva poi il microfono ai signori dell’ “aiutiamoli a casa loro” piuttosto che “impieghiamo le navi da guerra a rimandiamoli a casa” di cui i Salvini di turno sono massima espressione perché offre una risposta seria, concreta e soprattutto umana ad un tema complesso che deve essere trattato.

15042017

12 Resposte a Licata: “Immigrazione, prima risposta concreta col decreto Minniti”

  1. Saronnese X

    15/04/2017 a 9:30 am

    Da quali guerre scappano, Licata?

  2. Anonimo

    15/04/2017 a 4:14 pm

    GRANDE DECRETO!!!
    “….ed inserisce una serie di regole che vanno in primis a tutelare i migranti stessi” Cominciamo Bene!Fino ad ora cos’hanno fatto?
    “…vengono snelliti e velocizzati i tempi di risposta alle richieste di chi giunge in Italia spesso in fuga da guerre” Poi Vediamo Quanto Impiegano a Riconoscere Chi Non Scappa dalla Guerra ed a Rimandarlo a Casa!
    “…inserire i richiedenti all’interno di funzioni socialmente utili” Loro Costano 35 € al Giorno, Quanti Italiani Vorrebbero i Lavori Socialmente Utili Con Un Minimo Di Stipendio, Ma Non Possono Accedervi!!!
    “…migliora la qualità della vita e favorisce il processo di integrazione” o meglio: migliora la qualità della Loro vita e della Nostra integrazione con loro!
    A QUANDO UN DECRETO SULLA SANITA” Dove non si deve aspettare più di due mesi per una visita all’ospedale!!

  3. Carita77

    15/04/2017 a 8:23 pm

    E questo ancora parla …

  4. Donato

    15/04/2017 a 9:36 pm

    Una sola domanda : quanti possiamo ancora accoglierne, c’è un limite ? Oppure non c’è limite alla Provvidenza come diceva quel parroco.

  5. Anonimo

    15/04/2017 a 10:10 pm

    Finalmente uno del PD (Minniti) che, sconfessando tutte le politiche del PD degli ultimi anni fa qualcosa con una parvenza di buon senso, poi i rulisultati li valuteremo poi. E qui il genio politico di Saronno ne stravolge il pensiero cercando di tracciare una linea immaginaria di continuità… Caro ( si da per dire) Licata, te lo dico spassionatamente: GLI ITALIANI NON VOGLIONO I CLANDESTINI ( a parte te, quattro radical chic, una giudice e due associazioni che la invitano come relatrice)

  6. Anonimo

    15/04/2017 a 10:12 pm

    Questo è veramente lontano dal mondo reale 😪😪😪😪😪😪😪😪😪😪😪😪😪

  7. Anonimo

    15/04/2017 a 11:53 pm

    Licata crede davvero in quel che dice?
    Anche striscia la notizia ed il mondo dei social si è accorto che le navi vanno a prenderli sulle coste libiche e invece di condurli al porto più vicino li scorazzano per mezzo mediterraneo pur di portarli a Lampedusa.
    Tutto il resto è farsa politica e tragedia di noi poveri cittadini.

  8. Anonimo

    15/04/2017 a 11:54 pm

    Pensa a fare opposizione a questa giunta schiacciasassi invece si raccontare le favole.

  9. Anonimo

    17/04/2017 a 4:07 pm

    “… chi giunge in Italia spesso in fuga da guerre” ??? una modesta attenzione alle caratteristiche etnico-somatiche dovrebbe rendere evidente che i cosiddetti migranti non sono siriani o libici che sono di colore più bianco di tanti siciliani. Il buonismo di accoglierli, ovvero di sradicarli da casa loro nella speranza di una vita migliore, è solo un egoistico e crudele pietismo che genera poveri ancora più poveri e mal accetti fuori casa loro. Si creano flussi migratori con decessi gi cui sono responsabili proprio coloro che agevolano questa vera barbarie di trasporti in mano a gruppi economici di dubbia collocazione: chi paga le navi che vanno a prendere i futuri clandestini davanti alle coste libiche? Inoltre quale male i sarebbe ad aiutare le popolazioni locali migliorando la loro economia e consentendo loro di non essere sradicati dalle loro nazioni? Caro (si fa per dire) Licata, guardi bene la realtà dei fatti e per una volta almeno abbandoni gli stereotipi preconcetti di partito

  10. 1993

    18/04/2017 a 11:07 am

    illogica la vostra “moderazione” cari giornalisti…

  11. giovanni

    18/04/2017 a 6:44 pm

    8mila in tre giorni!!!!!Grande Minniti.

  12. lanzichenecco

    18/04/2017 a 10:32 pm

    Minniti sembra una persona seria ma il suo decreto deve ancora passare al vaglio dei risultati concreti . I risultati concreti dipendono da tanti fattori ed in primis dalla faraonica burocrazia italiana e dai potentati politici. Quindi prima di gridare al successo occorre aspettare le verifiche. Se ci saranno !