CERIANO LAGHETTO – L‘inseguimento nel bosco fra i pic nic della giornata festiva e la cattura di uno spacciatore di droga: anche nel lunedì di Pasquetta non si è fermata l’opera dei carabinieri per contrastare il fenomeno dello smercio di stupefacenti nel Parco delle Groane ed ai tutori dell’ordine, autori di quest’ultimo fermo, ora giunge il plauso del sindaco cerianese, Dante Cattaneo dopo un intervento che di certo non è passato inosservato fra i tanti cittadini che stavano trascorrendo la soleggiata pasquetta nell’area naturalistica alle porte di Ceriano Laghetto.

Voglio ringraziare i nostri militari dell’Arma che ieri, dopo una rocambolesca fuga, hanno arrestato una “risorsa” dedita allo spaccio. Sempre presenti per tutelare la nostra sicurezza, anche a Pasquetta.

(foto archivio: il sindaco Dante Cattaneo durante uno dei suoi frequenti sopralluoghi nel bosco del Parco delle Groane, dove spesso si appostano gli spacciatori di droga e vanno i loro clienti a rifornirsi)

19042017