CERIANO LAGHETTO – Oltre alla messe di assuntori segnalati, i carabinieri di Solaro sono riusciti ad arrestare un 23enne di origini marocchine – nullafacente e senza fissa dimora – in flagranza di reato, mentre cercava di vendere una dose di stupefacenti, nello specifico un grammo di eroina, ad un uomo di Lecco. È il bilancio dell’azione di prevenzione e repressione dello spaccio nel Parco delle Groane portata avanti dagli uomini della compagnia di Desio al quale, in settimana, hanno preso parte anche i carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo del Terzo Reggimento Lombardia, attorno alle stazioni ferroviarie della tratta Saronno-Seregno di Trenord sul territorio di Ceriano Laghetto e Cesano Maderno. Alla fine sono state segnalate 16 persone a Ceriano (con 14 procedure aperte di foglio di via per un 36enne da Cesano Maderno, un 29enne da Cogliate, un 19enne da Seregno, un 33enne da Meda, un 25enne ed un 27enne da Carugo, un 20enne ed una 28enne da Como, un 53enne da Saronno, un 59enne da Turate, un 26enne da Rescaldina, un 34enne da Canzo, un 43enne da Lecco, un 53enne da Mariano Comense) e tre a Cesano. Mentre per M.M. del ’91 di Carugo è scattata la denuncia per la violazione degli obblighi di firma.

12052017