CERIANO LAGHETTO – Pomeriggio di grande divertimento in piazza Diaz domenica scorsa con la Festa del volontariato, delle associazioni e dello sport. Inserita in una giornata già ricca di appuntamenti con la “Festa di primavera”, la manifestazione ha offerto l’opportunità alle molte associazioni sportive cerianesi di mettersi in mostra, proponendo un saggio delle loro attività. La piazza si è quindi trasformata in campi da basket e da pallavolo, ma anche di calcio,  tennis, danza e ginnastica ritmica, sono stati inoltre allestiti campi da tennis tavolo, aree per la dimostrazione di arti marziali e difesa personale e altre strutture per la pratica di numerose discipline che nel corso dell’anno vengono proposte nelle palestre e negli impianti sportivi cerianesi per i bambini e gli adulti. Insieme, c’erano anche i banchetti delle associazioni che si occupano di volontariato sociale, al servizio di persone in difficoltà. Un patrimonio dal valore inestimabile per tutta la comunità di Ceriano Laghetto, che ha risposto con partecipazione ed interesse all’occasione di incontro.

A metà pomeriggio l’appuntamento clou della giornata con l’intervento di Demetrio Albertini, campione di calcio del Milan e della Nazionale, che ha accettato volentieri l’invito dell’Amministrazione comunale ad essere presente all’appuntamento per consegnare i riconoscimenti destinati a tutte le associazioni partecipanti. Albertini ha sottolineato l’importanza di praticare sport per i ragazzi e ha ringraziato le tante persone che in molti modi rendono possibile la pratica dello sport nelle piccole realtà locali. Anche il consigliere comunale delegato allo sport Giuseppe Radaelli insieme al sindaco Dante Cattaneo, ha ringraziato tutte le società sportive e di volontariato che operano a Ceriano:”Rappresentano una grande ricchezza per tutti noi e dobbiamo essere grati per il loro impegno quotidiano, che sempre più spesso porta anche risultati prestigiosi ben al di fuori dei nostri confini”.

14052017