SARONNO – I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Saronno, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato un italiano 35enne, residente a Caronno Pertusella, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’operazione è avvenuta a seguito di un controllo eseguito nei confronti dell’uomo, che era alla guida della sua Fiat Punto e aveva appena fatto sosta all’interno di un’area asfaltata adiacente la strada “Varesina” tra Saronno e Gerenzano. I militari del Radiomobile, notata l’auto ferma, si sono introdotti all’interno del parcheggio ponendosi davanti al veicolo sospetto in modo da impedirgli ogni via di fuga. Bloccato l’uomo che era al volante, vistosamente insofferente al controllo, hanno avviato una perquisizione dapprima personale e successivamente estesa al mezzo. Ad un attento controllo i tutori dell’ordine hanno riscontrato la presenza di uno zaino sotto uno dei due sedili anteriori. Conteneva un grosso involucro interamente ricoperto di nastro adesivo da imballaggio. La confezione celava al suo interno dieci panetti di hashish da 100 grammi l’uno, ognuno dei quali era avvolto nel cellophane in modo da non lasciar trapelare alcun odore. Il 35enne ha tentato di giustificarsi affermando di possedere la sostanza per uso personale. Concluso l’accertamento in strada, i militari con l’ausilio di ulteriori rinforzi giunti nel frattempo, hanno perquisito anche l’abitazione del caronnese dove è stato trovato, oltre a denaro contante, un altro mezzo panetto della medesima sostanza stupefacente. Il tutto, per un totale di 1070 grammi di hashisc, è stato sottoposto a sequestro e inviato presso il laboratorio analisi sostanze stupefacenti. Il 35enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato dichiarato in arresto e trasferito nel carcere di Busto Arsizio.

17052017

2 COMMENTI

Comments are closed.