SHARE

SARONNO / NERVIANO – Ieri pomeriggio a Nerviano, paese di residenza, le esequie di Evangelina, Evi, Mezzanzanica, da sempre volontaria del Saronno softball club e moglie del fondatore della società sportiva saronnese, Giancarlo Bianchi. Evi si era spenta, a 69 anni, venerdì scorso 9 giugno.

Le esequie si sono tenute alla chiesa della parrocchia di Santo Stefano, poi la salma è stata cremata. Al funerale non solo i parenti ed i tanti amici, ed i tesserati del Sc Saronno ma tanti esponenti del mondo del “batti e corri” nazionale. Da parte dei famigliari “un particolare ringraziamento ai medici ed agli infermieri del reparto di medicina d’urgenza dell’ospedale di Legnano”. Per tutto il Saronno softball una grave perdita: sabato sera nel derby casalingo in via Ungaretti con la Rheavendors Caronno la squadra ha giocato con il lutto al braccio ed è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Evi, presente anche il marito Giancarlo Bianchi.

(foto: Evi Mezzanzanica)

13062017