SARONNO – La Pallavolo Saronno ha festeggiato una stagione alla grande, ma non sa ancora in che campionato giocherà: la vittoria ai playoff concede ai saronnesi i diritto di prendere parte alla serie A2, ma non è detto che ciò accada. La “casa” cittadina del volley, il paladozio di via Biffi, è inadeguato per la massima serie e lo resterà sino a quando il Comune, che ne è proprietario, non eseguirà gli interventi d’adeguamento necessaria, sia in termini di aumento della capienza che strutturali. Ostacolo che altrove è stato superato a più pari pur di garantirsi il prestigio, anche d’immagine per l’intera città e di visibilità che la serie A implica, ma non a Saronno. E quindi la società sta vagliando diverse ipotesi: emigrare nella vicina Gerenzano, dove il palazzetto dello sport andrebbe benissimo o, eventualmente siglare un accordo con Monza, ma pure in questo caso il Saronno non giocherebbe più nella città degli amaretti. O, infine, rinunciare alla meritata promozione.

Insomma, restano diverse ipotesi al vaglio e presto avranno risposta, perchè ormai il tempo stringe. Intanto, le celebrazioni al paladozio per una stagione che resterà comunque scolpita nella memoria dei tifosi.

22062017

9 COMMENTI

  1. Robur basket in serie b e rinuncia. Saronno volley in a speriamo che sia un film diverso. L’accordo col vero volley potrebbe essere una buona soluzione, il palazzetto a Gerenzano non è più un grande di disagio. Ma servono sponsor.

  2. Siamo alle solite, tanti anni fa col calcio ⚽️ che rinunciò alla serie B, più recentemente la pallacanestro 🏀 e ora la pallavolo 🏐. Mai nessuna lungimiranza degli amministratori della città negli ultimi 25 anni, miopi e di piccole vedute, e non solo nello sport. Anche questi ultimi non sono dei fenomeni, lo dimostra l’idea di fare l’area feste al posto di un centro di un centro sportivo, ma egli errori del passato non ne hanno colpa. Svegliess però

  3. … e il prossimo anno se si rimarrà senza pista d’atletica, come sembra stia per accadere, addio anche all’atletica …. ma tanto all’assessore ultras interessa solo il calcio ….

    • Anni e Anni dove i Katto-cuuuumunidti hanno pensato solo alle risorse…………………

  4. Gerenzano non la vedo come un grande disagio, almeno si potrebbe sfruttare un palazzetto che per anni è rimasto una cattedrale nel deserto !!

Comments are closed.