COGLIATE – Le condizioni della discarica preoccupano i cittadini – costretti anche a lunghe file – e il gruppo consigliare della Lega Nord. «La situazione della piattaforma ecologica è scandalosa e molto pericolosa – dice il consigliere del Carroccio Andrea Basilico – purtroppo la struttura versa in condizioni pessime, con rifiuti abbandonati ovunque e cassoni trabordanti. E non scordiamoci del problema dell’accesso che è diventato a dir poco complesso e che crea non poche difficoltà ai cittadini, che infatti rimangono in coda per diverso tempo prima di riuscire ad entrare». Come si può notare dalle foto, vetro e rifiuti sono ormai depositati attorno ai cassoni, a causa di un problema con lo spostamento del materiale all’interno degli stessi cassoni. «Pare che non ci sia più a disposizione la ruspa per sistemare i rifiuti all’interno dei cassoni, in modo che il lato accessibile sia più vuoto rispetto all’altra parte – spiega il leghista – e così i rifiuti finiscono per scivolare all’esterno. Ora cambierà anche la gestione, ci auguriamo che sia un modo dell’amministrazione per iniziare ad occuparsi di questo problema. Finora la giunta Minoretti ha dimostrato di essere completamente inadeguata al ruolo; grandi progetti non ce ne sono e la gestione quotidiana, già disastrosa, sta peggiorando di settimana in settimana».

Per quanto riguarda l’accesso alla discarica, recentemente sono cambiate le modalità: si entra solo con la carta dei servizi o con la tessera sanitaria e bisogna essere in pari con la tassa dei rifiuti. «L’introduzione di questa nuova modalità di accesso è indispensabile per evitare abusi o irregolarità, al fine di migliorare il servizio alla cittadinanza – spiegano dall’amministrazione -. Il nuovo sistema di ingresso si accompagnerà all’ammodernamento strutturale della piattaforma, dotata di nuova sbarra e di colonnina interattiva per facilitare gli accessi e migliorare i controlli. La novità potrebbe aver creato inizialmente qualche disagio: chiediamo per questo la collaborazione di tutti i cittadini per la migliore funzionalità degli accessi».

28062017