La contestazione a Enrico Preziosi arriva a Cogliate

COGLIATE – E’ arrivata sino a Cogliate la contestazione al patron del Genoa calcio, Enrico Preziosi: la scorsa notte qualcuno ha esposto uno striscione davanti alla sede della Giochi Preziosi, la sua società che produce giocattoli.”Preziosi vattene” il messaggio che gli sconosciuti gli hanno voluto rivolgere. Non è finita qui; i cartelli del parcheggio adiacente sono stati ricoperti di adesivi con la scritta “vattene”. Una contestazione che ha origini lontane e che si era assopita con le voci di una imminente cessione del club genoano, ma ora che la trattativa sembra avere rallentato, la polemica è tornata ed esplodere.

Preziosi era stato in precedenza presidente del Fbc Saronno (dal 1992 al 1996), con il quale era arrivato a disputare la semifinale di serie C1 per salire in serie B (persa con il Carpi) portando comunque i biancocelesti ai massimi livelli nell’era moderna; poi Preziosi era stato massimo dirigente del Como, quindi il passaggio al Genoa.

09072017

5 Resposte a La contestazione a Enrico Preziosi arriva a Cogliate

  1. Aldo

    09/07/2017 a 11:21 pm

    Preziosi torna a Saronno

  2. Bene per Piero

    09/07/2017 a 11:44 pm

    Sono quelli del Fronte Ribelle, lo rivogliono a Saronno…almeno salda i debiti

  3. Anonimo

    10/07/2017 a 6:05 am

    Torna a Saronno, abbiamo bisogno di un presidente solido.

  4. Anonimo

    10/07/2017 a 1:03 pm

    Avete omesso nell’articolo che ha lasciato sia il Saronno che il Como il situazioni disastrose….

  5. ale

    12/07/2017 a 12:52 pm

    dai enrico fa no ul stupit torna che la più grande tua emozione del calcio detta da te è stata la promozione del saronno in c1 a palazzolo contro il lumezzane!!!! daiiii che ripartiamo!!!!!