premio professionalità rotary club mantegazza e sferrazza

SARONNO – Il Rotary Club Saronno, nel corso di una recente serata, ha insignito due illustri saronnesi del “Premio professionalità”. Il riconoscimento è stato consegnato nella cornice della suggestiva sala ricevimenti di Casa Lazzaroni. Il premio viene assegnato ogni anno ad un imprenditore, artigiano, commerciante, professionista, associazione o a qualunque altra persona o soggetto che si sia particolarmente distinto per la qualità della propria attività, per l’impegno in essa profuso e per lo spiccato senso di solidarietà verso i bisognosi. Ha quindi un grande significato etico sociale ed ha lo scopo di stimolare ed incoraggiare nelle persone l’entusiasmo, la voglia di fare e l’attaccamento al lavoro. Quest’anno il Rotary Club Saronno ha voluto premiare due noti professionisti saronnesi che si sono distinti, ciascuno nel proprio settore, per le capacità, costanza e grande forza di volontà dimostrata nel corso degli anni. Sono Carlo Mantegazza , presentato dal socio rotariano Carlo Mazzola, e Antonino Sferrazza, proposto da Paolo Lazzaroni.

Carlo Mantegazza, oggi novantaduenne, ha iniziato l’attività nel lontano 1946 con l'”Officina Carlo Mantegazza” per la realizzazione di stampi per materiali ferrosi, plastici e termoindurenti. Nel giugno 1953 è socio fondatore della Cooperativa artigiana di garanzia e diviene presidente dell’Associazione artigiani, delegazione di Saronno. Viene altresì insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica. Dal 1985 al 1989 è socio e presidente della Artigianfidi della Provincia di Varese. Nel 1986 diviene socio fondatore e in seguito presidente della Scuola arti e mestieri di Saronno.”Il curriculum di Mantegazza è degno di nota e dimostra i notevoli risultati ottenuti grazie alla costanza e all’impegno profuso in anni di lavoro” dicono dal Rotary.

Antonino Sferrazza, riferisce il socio rotariano Paolo Lazzaroni,”è oggi uno dei più noti ed apprezzati parrucchieri di Saronno. Vecchio stile nel tratto e nei rapporti con la clientela, ha realizzato negli anni una elevata professionalità.    Affabile, sempre disponibile, simpatico, è conosciuto in città come “Il Tonino”.
Siciliano verace, amante della sua Licata e di tutta la terra e la cultura di Sicilia, può benissimo essere anche definito un saronnese puro sangue per la conoscenza profonda della storia della nostra città, per le tante relazioni intessute dal ’60 ad oggi con Istituzioni e personaggi locali ed anche per la conoscenza del nostro dialetto”. Arrivato a Saronno nel 1960, ventenne,  con 7000 lire e non un centesimo in più  ma con tanta voglia di fare e di riuscire, grazie al suo carattere aperto e comunicativo, e grazie anche alle tecniche di base apprese da ragazzino presso una barberia di Licata, ben presto è stato “notato” dal famoso parrucchiere Franco Giannotti, detto Zazzà, dal quale ha lavorato per ben cinque anni. Dopo una breve collaborazione a Milano dal famosissimo parrucchiere Figaro Elisi, nel 1965, a soli cinque anni dal suo arrivo a Saronno, Antonino Sferrazza ha fatto il grande “salto” acquistando un negozio in viale delle Rimembranze. Oggi Antonino Sferrazza è una persona stimata da tutti ed additata come il classico esempio di un risultato ottenuto con tanta determinazione, tanto impegno ma anche con tanta correttezza.

12072017

2 COMMENTI

  1. Grande Tonino!
    È da 3 generazioni che gli uomini della mia famiglia vengono da te!
    Complimenti !

Comments are closed.