MISINTO – Misinto bierfest, la carica dei 2000: pienone per la serata inaugurale della manifestazione al Mönchshof stadl di via Marconi a Misinto, l’altra sera. Ha dunque preso il via con successo l’edizione 2017 della Misinto Bierfest. La manifestazione si è aperta con la tradizionale e spettacolare apertura della botte che ha visto protagonisti il sindaco Giorgio Dubini, l’organizzatore della festa Fabio Mondini, il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, il presidente di Ais Italia Antonello Maietta e una delegazione dell’azienda Kulmbacher. Nel corso della manifestazione hanno preso servizio 25 stagisti aspiranti sommelier under 18 delle scuole alberghiere del territorio che nel corso dell’anno scolastico hanno partecipato alle lezioni di primo e secondo livello Ais (Associazione italiana sommelier) più un ragazzo che proviene da Fiuggi. Le scuole del territorio coinvolte sono: istituto Ballerini di Seregno, istituto Falcone di Gallarate, istituto De Filippi di Varese e Punto Cometa di Como. Le scuole riceveranno un contribuito per il sostegno delle attività formative da parte degli organizzatori della manifestazione.

Domenica 16 luglio è in programma la prima edizione della “Giornata in famiglia” con la messa che verrà celebrata alle 10.30 dal parroco don Michele Somaschini sotto il tendone della Bierfest e con il pranzo dedicato alle famiglie.”Stiamo ricevendo le prenotazioni per il pranzo in famiglia e siamo vicini al tutto esaurito. Il territorio sta rispondendo con entusiasmo a questa nuova iniziativa che coinvolge anche i bambini – afferma Fabio Mondini, presidente del gruppo Gam E20 che allestisce l’evento – Un grazie va ai circa 70 volontari e ai 26 stagisti che con grande impegno continueranno a prestare per tutta la durata della festa servizio in cucina e fra i tavoli”. La festa continuerà fino al 23 luglio tutte le sere a partire dalle 19.30 al Mönchshof Stadl di via Marconi a Misinto.

14072017