Settecento cuscini volano sulla piazza: entusiasti grandi e piccoli

SARONNO – Oltre centocinquanta bimbi hanno partecipato sabato sera alla battaglia dei cuscini organizzata dal Distretto del Commercio con la collaborazione di Ascom e dell’Amministrazione comunale. Dalle 21 decine di piccoli saronnesi si sono radunati in piazza LIbertà dietro al furgoncini blu e arancione.

Alle 2130 gli organizzatori che indossavano una salopette arancione ed un caschetto blue hanno iniziato ad allestire il ring. Con un nastro bianco e rosso è stata delimitata la zona e poi è stato steso un tappeto blu. Quindi grazie ad un gruppo di papà volonterosi e muscolosi sono arrivati i cuscini.

Seicentottanta cuscini di mille colori che dopo il tradizionale countdown è partita la battaglia. A lanciarli in aria tantissimi bimbi, con genitori e nonni. A mettersi in gioco anche mamma in dolce attesa, gruppi di adolescenti e pensionati.

Ad accompagnare la battaglia lo speaker che ha guidato il gioco dal tetto del furgone. Una vera e proprio battaglia che ha coinvolto anche il pubblico a cui i giocatori a più riprese hanno lanciato i cuscini.

Gran finale con un maxi cuscino multicolore in cui i piccoli, divisi per fasce d’età si sono divertiti a gattonare e rotolare. Alle 22,40 ultimi saluti e la piazza che poco a poco inizia a vuotarsi.

 

18 Resposte a Settecento cuscini volano sulla piazza: entusiasti grandi e piccoli

  1. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 6:40 am

    Simpatica oratoriana ma costosa iniziativa. Comunque c’erano almeno il triplo delle persone a Misinto alla festa de birra….

    • Anonimo Rispondi

      16/07/2017 a 12:48 pm

      Certo che paragonare la festa della birra a Misinto con questa manifestazione è scorretto la festa della birra ha una storicità normale che ci sia stata più gente…evidentemente lei preferisce lasciare in piazza le risorse che i prendono a bottigliate da 30 anni….complimenti!

  2. asilo Rispondi

    16/07/2017 a 8:37 am

    bene l’asilo in centro l’hanno fatto ora non vengano più a lagnarsi se i saronnesi vanno in altri lidi la sera …

  3. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 10:03 am

    Mi piacerebbe sapere quanto è costato, questo evento culturale.
    Se ha fatto divertire le persone, nulla da dire, ma ho il sospetto che con la stessa cifra, o quasi, si poteva avere il Cinema sotto le stelle per tutta l’estate.
    Il materiale per la festa, gli straordinari dei vigili, la pulizia straordinaria del centro, saranno pur costati qualche migliaio di euro, no?

    • Anonimo Rispondi

      16/07/2017 a 5:18 pm

      Vada a solaro è pure gratuito

  4. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 11:04 am

    Mai contenti.
    Ogni sera di vita è una sera in meno di piazza e centro in mano ai balordi.

    • Illuminato Rispondi

      16/07/2017 a 10:41 pm

      Concordo, purtroppo tanti commenti non sono minimamente obiettivi. Complimenti al DUC: ottima iniziativa, continuate cosi

  5. Tony Rispondi

    16/07/2017 a 11:28 am

    Ma nn siete mai contenti…
    Vuoi preferite i clandestini

  6. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 1:52 pm

    Con questi soldi si poteva presentare ogni sabato sera un libro per un intera estate. Per la felicitá di bimbi, ragazzi, adulti e nonni!!!

    • Anonimo Rispondi

      16/07/2017 a 6:13 pm

      e cosa vuoi che sia un libro?? uno spreco di carta…. 🙁 per taluni Orwell è sempre presente a Saronno

  7. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 3:52 pm

    A quando il tiro alla fune?

    • Anonimo Rispondi

      16/07/2017 a 5:19 pm

      Sabato prossimo c’è bottigliate tra risorse!

  8. Anonimo Rispondi

    16/07/2017 a 6:38 pm

    Un bando per l’acquisto di mille pistole ad acqua, no?
    vera battaglia e Guinness dei primati per la città più scadente d’Europa per l’organizzazione di eventi culturali… Un successone.

  9. Mauro Colombo Rispondi

    16/07/2017 a 9:02 pm

    È possibile sapere il costo alla comunità di tale manifestazione?
    Ritorno a livello commerciale?

  10. 1993 Rispondi

    17/07/2017 a 8:47 am

    non si capisce perché dobbiate fare gli acculturati a tutti i costi denigrando un’iniziativa simpatica per far DIVERTIRE I BAMBINI!Ogni tanto collegate anche il cervello alla tastiera…

    • Anonimo Rispondi

      17/07/2017 a 10:45 am

      Nulla da dire se tra tanti eventi ci sono anche questi, io contesto il fatto che ci sono SOLO questi.

      • Anonimo Rispondi

        17/07/2017 a 5:43 pm

        🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣 la Kultura Catto-Kumunista mi manca …🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗

        • Anonimo Rispondi

          17/07/2017 a 7:16 pm

          no, no, ti manca la cultura tout court, non tutti sono perfetti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.