CERIANO LAGHETTO – Scommessa vinta: il “ritorno alle origini” della festa della Pro Loco Ceriano Laghetto, ha riscosso un successo strepitoso. Per un weekend centinaia di visitatori hanno voluto provare gli strepitosi piatti serviti dai tre punti ristoro della festa, ciascuno dedicato ad un menù particolare, e hanno apprezzato anche gli intrattenimenti musicali, venerdì l’animazione a cura della scuola di ballo “Crazy Boogie”, Sabato il duo “Tino e Alice” e domenica il duo “Carlo e Silvana” e Leo Mix con uno spettacolo dedicato al “molleggiato” più famoso d’Italia. Perfetta l’organizzazione, che ha ridotto tempi d’attesa e garantito libertà di movimento e qualità del servizio. Le proposte a menù comprendevano l’offerta dell’osteria “All’erba brusca”, con taglieri di salumi e formaggi tipici lombardi accompagnati da bruschette, l’offerta dell’osteria “Stàla, paranza e stabièl” con bistecche fiorentine, grigliate e fritture di carne e di pesce, salamini e costine di maiale. Infine, presente anche l’offerta del ristorante dal nome e dai contenuti più raffinati: “Nomina sunt consequentia rerum” con piatti di particolare cura, tra i quali primeggiava il bollito misto alla piemontese.

“Abbiamo saputo proporre menù diversi per tutti i gusti, offrendo ai nostri ospiti l’opportunità di mangiare anche qualcosa di diverso rispetto a quello che si può trovare in occasioni come queste – spiega il presidente della Pro Loco, Gianmario Longoni – A rendere possibile tutto questo è stata la bravura, l’impegno e la costanza di una cinquantina di volontari, al lavoro prima e durante la festa, nelle cucine, per il servizio ai tavoli e per allestire al meglio lo spazio del Giardinone, che abbiamo rivissuto dopo quasi vent’anni”. Soddisfatto della scelta e dell’ottima riuscita dell’evento anche il consigliere comunale delegato a Sport e associazioni, Giuseppe Radaelli:“Abbiamo riportato la festa nel cuore di Ceriano ed è stata una scelta apprezzata da molti. Tanta gente ha avuto la possibilità di godere al meglio il nostro parco, con il fresco, i giochi per i bambini. Moltissimi i complimenti ricevuti e meritati dai cuochi della Pro Loco, che hanno offerto piatti di qualità”.

08082017