I “Giovani in campus” conquistano i saronnesi

SARONNO – Bilancio più che positivo per l’esperienza del campus estivo che anche quest’anno ha visto una quarantina di ragazzi tra i 14 e i 18 anni rimboccarsi le maniche per realizzare piccoli e grandi interventi di manutenzione.

Nel corso del progetto “Giovani in campus” i cittadini saronnesi di domani hanno sistemato le panchine in centro, fatto lavori di manutenzione al parco Lura aiutato il trasloco di Spazioanteprima e collaborato con il museo Gianetti.

“Hanno dato una risposta a diverse esigenze della città diventando soggetti attivi del proprio territorio – commenta l’assessore alle Politiche Giovanili Francesco Banfi che ha seguito tutto il progetto – con quest’iniziativa i ragazzi sono chiamati ad essere protagonisti attivi della città. Hanno combattuto il degrado senza fermarsi alle chiacchiere”.

Il lavoro dei ragazzi che per due settimane si sono spostati in bicicletta tra le diverse location non è passato inosservato a Saronno. Tanti i cittadini e i commercianti che hanno apprezzato il loro impegno e non a caso al termine dell’esperienza una gelateria del centro ha voluto premiarli con una dolce ricompensa per tutti. “Come dimostra questo piccolo ringraziamento estemporaneo e gradito – conclude Banfi – l’esperienza del campus è particolarmente positiva non solo per i ragazzi ma anche per i cittadini. E’ una sorte di balsamo per quello che passa purtroppo come un binomio quasi naturale che vede i giovani come “imbrattatori” della città e “sciupatori” di cio che è pubblico”.

12082017

2 Resposte a I “Giovani in campus” conquistano i saronnesi

  1. Gino Rispondi

    12/08/2017 a 6:52 pm

    Ottima iniziativa. Dovrebbe durare di più. I giovani devono vivere la realtà della città…e capire i valori e l’importanza del proprio territorio.

  2. Anna Maria Rispondi

    13/08/2017 a 8:27 am

    Buon giorno,veramente nom dovrebbero essre solo i giovani ma tutti, avere rispetto di tutto quello che ce prima di tutto., per esempio tutti queste persone che sono allozio senza fare niente anche unora al giorno curare i fiori nella citta ognuno x quello che sanno fare si sta insieme si parla e nello stesso tempo si cura la citta e si lascia un dono ai giovani come esempio grazie x avermi ascoltato del mio pensiero.Buona Domenica ebuona Assunta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.