SARONNO – “Questa Amministrazione comunale ha avviato un percorso per la digitalizzazione, tema che ritengo fondamentale nel terzo millennio, che oltre a rendere più snella ed efficiente l’attività quotidiana aiuta a smascherare coloro che cercano di approfittare delle agevolazioni e degli aiuti offerti dai servizi sociali senza averne diritto alcuno, presentando informazioni false o parziali circa la propria reale situazione familiare ed economica”. Ad affermarlo Riccardo Guzzetti, consigliere comunale e presidente dalla commissione mista Affari generali.

Un altro importante risultato sarà raggiunto con la gestione interna dei servizi fino ad ora forniti da cooperative esterne, che permetterà all´amministrazione di erogare le medesime prestazioni risparmiando; risparmio necessario, perché lo stato centrale continua a tagliare i fondi agli enti locali. L’unica possibilità che avremo per cambiare rotta e per avere più fondi per i nostri comuni sarà votare Sì al referendum per l’autonomia della Lombardia convocato per il 22 ottobre.

(foto: il consigliere comunale Riccardo Guzzetti)

05082017

4 COMMENTI

  1. Votare SI al referendum scritto dal M5S per palese incapacità della Lega a scrivere un testo Costituzionale.
    Belle queste pubblicitá dei successi politici Saronnesi ma, e il cavallo di battaglia? la SICUREZZA? L’unico motivo per cui avete vinto! (e l’unico per cui potreste essere rieletti se riusciste)

  2. “aiuta a smascherare coloro che cercano di approfittare delle agevolazioni e degli aiuti offerti dai servizi sociali senza averne diritto” linea politica chiara…

Comments are closed.