LAZZATE – L’Amministrazione comunale di Lazzate ha aderito alla campagna dell’Enpa (Ente
nazionale protezione animali) per sensibilizzare i cittadini e l’opinione pubblica sul triste fenomeno dell’abbandono degli animali. Si tratta di un accorato appello non a caso espresso nel periodo estivo, in concomitanza con le partenze di molti per le vacanze.

L’iniziativa è stata proposta dalla sezione di Monza e Brianza di Enpa onlus la quale ha lanciato una campagna informativa contro il fenomeno dell’abbandono estivo di animali a tutti i comuni della Provincia di Monza e della Brianza. La campagna consiste nell’affissione di manifesti da parte dei Comuni che aderiscono all’iniziativa:”Sottolineiamo l’importanza di questa iniziativa che ha lo scopo di combattere il triste fenomeno degli abbandoni estivi di animali chiedendovi, in caso di adesione, di provvedere all’affissione dei manifesti nei mesi di giugno, luglio e agosto prossimi per garantire un impatto visivo uniforme e contemporaneo” scrivono da Enpa Monza. “I nostri piccoli amici meritano il nostro affetto e tutta la nostra attenzione. Meglio portare i nostri inseparabili compagni a quattro zampe con noi in vacanza e, laddove proprio non sia possibile, affidarli alle cure di amici, parenti, vicini di casa o di personale specializzato in strutture o ricoveri appositi” esorta il sindaco Loredana Pizzi. Le locandine, che hanno ottenuto anche il patrocinio della Provincia di Monza e della Brianza, sono già state affisse. Il titolo è molto chiaro:”Abbiamo un sogno: un mondo senza randagi”.”Giova ricordare che l’abbandono di animali domestici è un reato severamente punito dalla legge” ricorda l’assessore comunale alla Sicurezza, Andrea Monti (foto).

15082017