CERIANO LAGHETTO – La festa patronale di Ceriano Laghetto, lo scorso fine settimana, ha riscosso un grandioso successo, portando migliaia di persone in piazza in un caldo week-end di fine agosto. C’è stata una grandissima partecipazione che ci ha positivamente sorpresi – commenta l’assessore comunale alla Cultura, Renea Cecconello – E’ stato molto bello vedere ancora tanta gente a divertirsi in piazza e a frequentare con soddisfazione i tre punti ristoro. Ancora una volta Ceriano Laghetto ha risposto in maniera entusiasta alle proposte messe in campo grazie alla collaborazione tra le diverse realtà”. Soddisfatto anche il parroco don Giuseppe Collini:”E’ stata una bella festa con grande partecipazione da parte di tutti, sia nei momenti religiosi che nelle diverse iniziative di intrattenimento. Ho apprezzato la vicinanza della nostra comunità a Padre Maurilio, ormai da diverso tempo con noi, che ha ricordato il suo 25esimo di consacrazione durante la nostra festa e poi la bella e sentita processione tradizionale della domenica con la statua della Madonna”. Archiviata una festa, già c’è un nuovo appuntamento da segnare in calendario: il 9 settembre in piazza Diaz, si svolgerà la prima edizione della Sagra della costina organizzata da Pro Loco Ceriano e Ibbq Italia con ottimo cibo, balli e buona musica.

Tornando alla patronale, Apprezzata la formula messa in campo dalla collaborazione tra Amministrazione comunale e parrocchia, per una festa che ha alternato momenti religiosi ad appuntamenti di intrattenimento per tutte le età. Sabato dal pomeriggio, piazza Diaz ha iniziato ad animarsi con i mercatini, che hanno visto protagoniste diverse botteghe artigiane, che oltre alla piazza hanno riempito anche via Cadorna. Tre i punti ristoro proposti, dall’apprezzato menù tradizionale di Villa Rita agli arrosticini abruzzesi in piazza, fino all’aperitivo e alle piadine del bar “Siamo solo noi in piazza Lombardia. Poi dalle 21.30 lo spettacolo musicale sul palco con le luci, i colori e le note degli anni’70,’80 e ‘90 del gruppo Alt@Moda e la presenza come ospiti di Jo Squillo e Den Harrow, icone degli amanti degli 80’s, che hanno fatto ballare tutti in una piazza gremita. La festa è proseguita domenica con le celebrazioni del mattino in chiesa e nel pomeriggio i giochi in oratorio, molto partecipati, così come la tradizionale processione serale con la statua della Madonna per le vie del centro e lo spettacolo delle luci laser.

31082017