CISLAGO – Stop al vetro quando c’è un evento pubblico: a Cislago ordinanza del sindaco Gianluigi Cartabia che vieta la vendita in paese di bottiglie di vetro per il consumo in strada ed anche i bicchieri in vetro se usati allo stesso scopi. Chi non lo rispetta va incontro a sanzioni fra i 25 euro ed i 500 euro.

Una ordinanza disposta per “motivi di sicurezza ed ordine pubblico” alla quale bar, ristoranti e chiunque intenda allestire uno spazio di vendita di bevande dovrà rispettare. La vendita di bevande dovrà avvenire in bicchieri di carta o plastica. Ma il provvedimento riguarda anche i consumatori: nessuno, neppure portandolo da casa, potrà d’ora in avanti circolare nell’area di qualsivoglia evento pubblico con bottiglie o bicchieri di vetro, pena analoghe sanzioni. Divieto assoluto anche per la vendita di alcolici ai minorenni, ed a persone già in stato di ebbrezza. A vigilare saranno chiamati gli agenti della polizia locale cislaghese.

02092017

1 COMMENTO

Comments are closed.