Home Groane Un nuovo medico per Lazzate che saluta il dottor Canì

Un nuovo medico per Lazzate che saluta il dottor Canì

387
0

Dopo quasi quarant’anni al servizio di Lazzate e dei lazzatesi, andrà in pensione da domani lo storico medico condotto del paese, il dottor Gandolfo Canì. È lo stesso conosciutissimo e apprezzato medico di tanti cittadini lazzatesi a comunicare la notizia attraverso una lettera:

«Cari amici, come credo tutti sapete, col 5 di settembre, mio malgrado, dovrò cessare la mia attività di medico convenzionato con il Ssn. Purtroppo la burocrazia ha le sue regole. In questi mesi ho cercato di ovviare a questa situazione adoperandomi per assicurare una continuità nel mio studio con un sostituto: vi sarà probabilmente capitato di conoscere il dottor Roberto Pizzi, giovane e valido medico che vi prenderà in cura. A questo risultato ha contribuito in maniera determinante l’intervento degli amministratori del comune di Lazzate: ringrazio vivamente il sindaco e gli assessori per la loro sensibilità e per l’opera svolta presso l’Asl. Voglio ringraziare anche voi lazzatesi per la collaborazione e cortesia mostrata nei miei confronti; assieme abbiamo percorso un lungo cammino con grande soddisfazione da parte mia, spero anche da parte vostra. Vi ringrazio per la fiducia posta in me per tanti anni, mi avete aiutato a crescere professionalmente ed umanamente».

Originario della Sicilia, ma ampiamente inserito nella vita sociale lazzatese diventandone uno fra i più benvoluti protagonisti, è stato tra i fondatori della locale Croce Rossa, ha collaborato per anni con le associazioni sportive Ardor e Moto Club Lazzate in qualità di medico sportivo ed è stato punto di riferimento dell’Avis, tanto da ricevere anche il massimo riconoscimento cittadino, la Pila d’oro. Un augurio di buon proseguimento arriva dal sindaco Loredana Pizzi: «Sono convinta che continuerà a dare tanto per la nostra Lazzate e nel contempo do il benvenuto augurando un buon lavoro al nuovo medico».

04092017