Home Cislago Non sarà discussa la mozione di sfiducia a Cartabia

Non sarà discussa la mozione di sfiducia a Cartabia

Non è

220
0

CISLAGO – Visto che è stata sottoscritta solo da 3 consiglieri comunali è improcedibile l’iter per la discussione in consiglio comunale della mozione di sfiducia al sindaco Gianluigi Cartabia.

Lo scorso primo settembre i consiglieri di ViviCislago Debora Pacchioni, Romina Codignoni e Claudio Franco hanno protocollato una mozione di sfiducia al primo cittadino in seguito alle dimissioni del vicesindaco Luciano Lista e alle tensioni degli ultimi mesi.

La normativa e lo statuto comunale, però, stabiliscono la mozione di sfiducia debba essere sottoscritta da almeno i due quinti dei consiglieri comunale senza considerare il sindaco. Ora alla luce del fatto che l’assemblea cittadina è formata da 12 membri serviva l’adesione di almeno 5 membri. Visto che il documento è stato firmato solo da tre consiglieri il segretario comunale ha emesso un parere di improcedibilità e il sindaco, in qualità di presidente del consiglio comunale ha deciso di non iscriverla all’ordine del giorno per prossimo consiglio comunale.

06092017