Home Cislago Non sarà discussa la mozione di sfiducia a Cartabia

Non sarà discussa la mozione di sfiducia a Cartabia

Non è

213
0

CISLAGO – Visto che è stata sottoscritta solo da 3 consiglieri comunali è improcedibile l’iter per la discussione in consiglio comunale della mozione di sfiducia al sindaco Gianluigi Cartabia.

Lo scorso primo settembre i consiglieri di ViviCislago Debora Pacchioni, Romina Codignoni e Claudio Franco hanno protocollato una mozione di sfiducia al primo cittadino in seguito alle dimissioni del vicesindaco Luciano Lista e alle tensioni degli ultimi mesi.

La normativa e lo statuto comunale, però, stabiliscono la mozione di sfiducia debba essere sottoscritta da almeno i due quinti dei consiglieri comunale senza considerare il sindaco. Ora alla luce del fatto che l’assemblea cittadina è formata da 12 membri serviva l’adesione di almeno 5 membri. Visto che il documento è stato firmato solo da tre consiglieri il segretario comunale ha emesso un parere di improcedibilità e il sindaco, in qualità di presidente del consiglio comunale ha deciso di non iscriverla all’ordine del giorno per prossimo consiglio comunale.

06092017

 

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome