Home Ceriano Laghetto Guerra agli sporcaccioni, Ceriano Laghetto ci riprova

Guerra agli sporcaccioni, Ceriano Laghetto ci riprova

186
1

CERIANO LAGHETTO – E’ ormai diventato un appuntamento fisso, a cadenza mensile, l’intervento di pulizia nei boschi del Parco delle Groane, specialmente nelle aree del Villaggio Brollo, quelle più frequentate da spacciatori e tossicodipendenti.

Anche sabato scorso, diversi volontari cerianesi si sono uniti all’Amministrazione Comunale, ai volontari del Gst (Gruppo di supporto territoriale) e al Moto Club Ceriano per raccogliere rifiuti di ogni genere abbandonati nel bosco. Stivali in gomma, guanti, ramazze e sacchi, al termine di una mattinata di lavoro, la squadra di operatori ecologici volontari ha messo insieme un discreto “bottino” di rifiuti a cui è stato impedito di deturpare ed inquinare il bosco, in una zona, tra l’altro, delle più pregiate sotto il profilo naturalistico.”Ci siamo divisi in gruppi e abbiamo ripulito la bella valle del torrente Lombra dai rifiuti degli spacciatori – ha raccontato il sindaco Dante Cattaneo – Alcuni di questi si sono pure ‘evoluti’, iniziando a fare anche la raccolta differenziata! Molti rifiuti infatti sono stati trovati raggruppati in sacchi in diversi angoli del bosco. Alla fine, pioggia o non pioggia, quello che conta è che anche stavolta ci sono stati cittadini che si sono rimboccati le maniche per pulire i nostri boschi, che sono patrimonio di tutti”. Al termine della raccolta, i volontari che hanno partecipato, hanno visitato la cascata lungo il corso del torrente Lombra, che si può raggiungere attraverso il sentiero nei boschi. Un’occasione per far conoscere ad altre persone una delle tante meraviglie della natura da queste parti, messa a rischio dagli abbandoni di rifiuti. Al termine della mattinata di lavoro, lo stesso sindaco Cattaneo ha rilanciato l’invito ai cittadini a fare fronte comune contro il degrado e la presenza di spacciatori nei boschi. “Spazziamoli via dal parco delle Groane. Noi ci siamo e ci saremo sempre” conclude il primo cittadino.

07092017

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome