Home Basket Basket, nel Mariotti la Imo Saronno cede solo a Vigevano

Basket, nel Mariotti la Imo Saronno cede solo a Vigevano

111
1

SARONNO – Va alla Nuova Pallacanestro Vigevano, al termine di una finale intensa quasi come se fosse una partita di campionato, la decima edizione del “Trofeo memorial Mariotti” di Saronno. Dopo tre giorni di sfide al Pala Ronchi di via Colombo, la Imo Robur Basket Saronno di coach Michele Crugnola esce comunque a testa alta dalla manifestazione di casa chiudendo al secondo posto, battuta in finale dai ducali guidati dall’ex Paolo Piazza con il punteggio di 61-73.

Nelle file di Saronno, erano assenti il nuovo acquisto Mariani e il centro Danelutti per problemi fisici, mentre Alessandro Gurioli, protagonista in semifinale con Lissone di una gara da 28 punti, abbandona il campo a fine primo tempo per una botta alla spalla. Vigevano gestisce gara e punteggio sino al terzo quarto, quando i padroni di casa si mettono in moto, grazie anche alla presenza di Politi (19 alla fine) vicino a canestro, e arrivano anche sul -8 palla in mano prima di mal gestire gli ultimi possessi e chiudere sulla dozzina di punti di svantaggio. Nell’altra finale, quella per il terzo e quarto posto, Lissone di Max Mazzali ha battuto Cislago di Renato Biffi, anche lui ex Saronno). Alla fine, nonostante l’infortunio, Gurioli sarà il miglior marcatore del torneo con 35 punti segnati, mentre Daniele Benzoni di Vigevano è nominato miglior giocatore. Commenta il presidente saronnese, Ezio Vaghi:“Sicuramente abbiamo assistito ad una manifestazione d’alto profilo, un appuntamento classico della prestagione che ogni anno mette in mostra alcune delle migliori squadre della categoria. Per quanto riguarda la Robur ho visto una squadra pronta a competere, anche se sicuramente, come è giusto che sia, c’è ancora tanto lavoro da fare. Saremo pronti per l’inizio della stagione”.

Classifica: Nuova Pallacanestro Vigevano 1955, Robur Basket Saronno, Lissone, Cistellum Cislago; mvp Daniele Benzoni di Vigevano; miglior marcatore Alessandro Gurioli della Robur.

11092017

1 COMMENTO

  1. peccato per la Robur che non è riuscita a vincere, ma quella in campo era una squadra nettamente inferiore. ci sara da lavorare se si vogliono ottenere i risultati sperati

Comments are closed.