Home Città Nido artistico e gastronomico nella rotonda di via Parma

Nido artistico e gastronomico nella rotonda di via Parma

535
3

SARONNO – Un innovativo progetto dell’assessorato al Verde per “arredare” uno dei punti più trafficati della città sostenendo la filosofia di un’attività locale che ha deciso di dare un contributo alla comunità ma anche l’attenzione per la buona, locale e sana alimentazione.

E’ quello che si sta concretizzando in questi giorni alle porte del quartiere Matteotti subito dopo l’uscita dell’autostrada A8 di Origgio-Uboldo.

Concretamente per caratterizzare la rotonda tra via Galli e via Sampietro, il ristorante Scibui ha provveduto a collocarvi al suo centro un’installazione artistica che rispecchia “i valori su cui da sempre si basa la sua proposta, fatta di attenzione all’estetica e amore per la buona tavola”.

Per questo motivo l’opera simboleggia un nido che accoglie, protegge e valorizza i prodotti di qualità della tradizione enogastronomica italiana, nelle infinite declinazioni delle cucine regionali. “Rispecchiando la filosofia applicata nella realizzazione dei nuovi spazi del ristorante – spiegano da Scibui –  anche per la costruzione del nido si è scelto di utilizzare materiali di recupero, costituiti in questo caso da doghe ricavate da botti per la produzione del vino.

All’interno del nido sarà collocata una pianta ornamentale di Camelia Sasanqua, che ben si adatta alle condizioni climatiche della zona e che porta avanti il simbolismo della doppia funzione estetica e alimentare: nella tradizione nipponica, infatti, le foglie di questa pianta si usano per fare il tè, mentre dai semi si ricava un olio utilizzato anche in cucina.

Non è la prima rotonda che viene “arredata” e quindi curata da privati che in questo modo contribuiscono al mantenimento del verde cittadino.

14092017

3 COMMENTI

  1. Secondo me, quelli che arrivano da via Parma e dall’autostrada non l’hanno nemmeno visto…. Passano talmente veloce……… Non si sono mai accorti nemmeno che ci sono i segnali di dare la precedenza per entrare in rotonda!!!

  2. se quello della foto è ciò che si vuole installare, rivaluto la schifezza in zona Santuario voluta da Gilli.

    Al brutto (e all’inutile) non c’è limite.

  3. ci prendete per i fondelli?
    posso capire il ristoratore che si da fare e abbellisce come può quanto gli sta intorno, ma l’assessore è scandaloso…. non sa neanche da che parte sta, l’ambiente….. ma ridateci Barin, che era almeno intellettualmente onesto….

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome