UBOLDO – Festa del paese, bilancio decisamente positivo per l’event che ha animato Uboldo negli ultimi giorni. A tracciare un bilancio è adesso il sindaco, Lorenzo Guzzetti.

Sono stati quattro giorni belli intensi. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato insieme per rendere bella questa festa. Non cito nessuno perché mi dimentico di sicuro di qualcuno.
Però voglio davvero ringraziare di cuore Sonia, Matteo e Luca che sono stati motori e propulsori veri di questa festa. Abbiamo fatto una cosa bella.
Ancora di più perché abbiamo sentito che a breve arriverà al letto del paziente la terapia molecolare che proprio qui, a Uboldo, è stata finanziata e sostenuta da una associazione tutta nostra: “Quelli che… con Luca”.

Il dottor Gaipa oggi mi diceva che l’obiettivo non sono solo i tumori del sangue ma anche quelli solidi. Abbiamo la nostra Avis che quest’anno compie 45 anni e questo gesto è davvero un grande segno di volontariato. Infine abbiamo rafforzato l’amicizia proprio con un’associazione che lotta contro il tumore al pancreas, il Nastro viola, associazione che noi abbiamo conosciuto attraverso la famiglia Radrizzani alla quale ci affianchiamo nella lotta in memoria di Chantal.
Come spiegavo stasera, anche io ho un conto in sospeso con quel cancro e se unisco “Quelli che… con Luca” e questa associazione penso che la strada allora è dannatamente quella giusta.
Non riavremo le nostre mamme, ma qualche mamma in più la salveremo. E infine un abbraccio grande come tutta la nostra Uboldo a don Angelo.

19092017