GERENZANO- Palio a Gerenzano? I cittadini si mobilitano e arrivano in piazza con uno stand.

E’ stata molto apprezzata la novità proposta da un gruppo di gerenzanesi che domenica in piazza, durante la manifestazione organizzata dall’unione esercenti, ha presentato quella che potrebbe diventare un’idea concreta nel 2018.

“Abbiamo diviso il paese in cinque rioni con i nomi in dialetto: San Giacum, Giò Da Val, Tupin, Funtan e Burghett. Abbiamo predisposto i diversi simboli delle contrade e scelto i colori che presumibilmente diventeranno quelli ufficiali dei cinque rioni. La popolazione è stata idealmente divisa in fasce d’età per poter iniziare a pensare ai giochi che potranno animare il palio”, hanno spiegato gli ideatori dell’iniziativa. Tra questi, come si legge dai volantini, non manca il calcio a 5, i giochi per bambini (tra cui ad esempio il Grand Prix con il triciclo), il torneo di scopa o la gara di cucina per le mamme.

L’idea è quella di arrivare ad organizzare la prima edizione del palio gerenzanese nel 2018: “Abbiamo tanto lavoro da fare e per questo motivo cerchiamo persone che abbiano voglia di aiutarci, anche con idee e suggerimenti. Invitiamo tutti a seguire la nostra pagina Facebook ‘Palio di Gerenzano’, per ricevere aggiornamenti. Siamo anche raggiungibili via mail all’indirizzo paliodigerenzano@gmail.com”.

(alcuni dei rappresentanti delle contrade)

19092017