SARONNO “Anche se abbiamo perso… è sempre un piacere giocare per solidarietà. Oggi lo abbiamo fatto contro la violenza sulle donne. Grazie agli organizzatori e a tutti coloro che sono venuti a fare il tifo. Un abbraccio alle “avversarie” calcistiche e alle mie compagne di squadra. Alla prossima!”.

E’ il bilancio tracciato dall’europarlamentare saronnese Lara Comi dell’iniziativa organizzata ieri pomeriggio al centro sportivo via Celestino Ferrario a Lecco.

L’iniziativa “In campo contro la violenza di genere” ha visto scendere in campo la nazionale femminile parlamentari (di cui Lara Comi è fondatrice e capitano) contro la rappresentativa femminile Figc Lecco. La manifestazione era con ingresso libero e gratuito e organizzato con il patrocinio del Comune e della Provincia di Lecco.

“Con la Nazionale calcio femminile delle parlamentari – ha spiegato negli ultimi
giorni Comi – abbiamo voluto metterci in gioco in prima persona per lanciare un messaggio di sensibilizzazione all’opinione pubblica e alle istituzioni sui temi del contrasto alla violenza, delle pari opportunità, dei diritti delle sportive. Perché lo sport, come la lotta contro la violenza sulle donne, non ha colore politico. L’iniziativa è dedicata a Paolo Cereda, coordinatore di Libera Contro le Mafie di Lecco, prematuramente scomparso nei giorni scorsi. A lui e alla sua famiglia il nostro pensiero”.

(foto: alcune immagini dell’evento condivise sulla propria pagina Facebook dall’europarlamentare Lara Comi)