LODI – Una resa incondizionata o quasi, quella del Fbc Saronno contro una squadra evidentemente fuori dalla portata dei biancocelesti, un Fanfulla che punta dichiaratamente in alto. E nelle pagelle del dopo-partite de ilSaronno la sufficienza non la raggiungono in tanti, non sul piano dell’impegno dove il 6 politico per tutti ci potrebbe anche stare ma per quanto concerne gli “amaretti” se messi a confronto con gli avversari, apparsi davvero superiori.

FBC SARONNO
Rossi 6 – Luci e ombre, qualche parate decisiva (altrimenti il passivo sarebbe stato ben più pesante) ma anche qualche responsabilità sul secondo gol dei bianconeri.
La difesa dei “senatori” 4.5 (Cantoni, Torrisi, Favero) – 7 gol incassati in due partite, così proprio non va.
Cakollari 6 – Il giovane fa quel che può, la batosta non è certo colpa sua.
Galli S. 5.5 – Qualche buona sgroppata, ma non sempre incide.
Maronni 5.5 – Le doti ci sono ma ancora manca la continuità.
Colombo 6.5 – E’ forse l’elemento che seppur a sprazzi mostra le cose migliori.
Pisoni 5.5 – Così così, l’impegno non si discute ma non fa la differenza.
L’attacco 5 – La voglia di fare non si discute ma la difesa del Fanfulla si è dimostrata superiore, lasciando davvero pochissimo spazio agli avanti saronnesi.

Il Fronte ribelle 8 – I tifosi saronnesi sono stati i migliori in “campo”, li si sente arrivare con i loro cori sin da fuori lo stadio, cantano tutto il tempo malgrado la sconfitta e fanno amicizia anche con gli ultras locali.

Il Fanfulla 7.5 – Unica sorpresa, come mai non sia in testa: nettamente la milglior squadra sinora affrontata dal Saronno, con tantissimi giocatori d’esperienza e da categoria superiore. Cornice, un pubblico che così numeroso si vede molto raramente in Eccellenza. Lodi merita senz’altro di più di questo campionato.

05102017

2 COMMENTI

  1. bisogna fare una durissima contestazione a squadra e società, cosa aspettano gli ultras??? non son più quelli di una volta….

Comments are closed.