Home Cronaca Bocedi: “Ci costituiremo parte civile nel processo a carico dei ricattatori del...

Bocedi: “Ci costituiremo parte civile nel processo a carico dei ricattatori del don”

452
0

SARONNO – “L’accusa è quella di estorsione e come spesso accade in questi casi chiederemo di costituirci parte civile nel procedimento a carico dei ricattatori. Lo faremo anche nel caso dei due stranieri che hanno estorto denaro ad un religioso per tre anni. In questo caso il reato coinvolge Saronno e noi chiederemo al giudice di costituirci parte civile al fianco della vittima”.

Sono le parole di Paolo Bocedi, presidente dell’associazione Sos Italia Libera che ancora una volta scende in campo accanto le vittime. Non è la prima volta che il sodalizio chiede di potersi costituire parte civile. L’ha fatto nell’omicidio di Maria Angela Granomelli, commerciante uccisa a calci e pugni nel suo negozio di corso Italia nel 2013, e ha chiesto di farlo anche nel caso delle morti sospette in pronto soccorso per cui è finito alla sbarra l’ex viceprimario del pronto soccorso di Saronno Leonardo Cazzaniga.

La vicenda è trapelata nelle ultime ore: i militari della compagnia cittadina hanno arrestato un tunisino ed un marocchino accusati di estorsione, rapina e lesioni personali ai danni di un sacerdote del Saronnese. Il religioso è stato vittima dei loro ricatti per 3 anni arrivando a consegnargli 11 mila euro.