SARONNO – Aveva ricevuto un assegno come pagamento ma poi era andato ad accompagnare all’ospedale un familiare e probabilmente aiutandolo a scendere dalla macchina aveva perso il titolo di credito che è stato ritrovato l’altro giorno all’interno del presidio di piazzale Borella. A stupire è il fatto che dal momento dello smarrimento a quello del ritrovamento sono passati oltre due mesi. E’ proprio per questo motivo che è rimasto davvero incredulo il destinatario dell’assegno quando ha ricevuto la chiamata della polizia locale che lo invitava a passare in piazza Repubblica per ritirare l’effetto. Se ne ricordava vagamente visto che l’aveva perso nel mese di luglio ma non aveva idea che gli fosse caduto proprio all’ospedale. Eppure l’assegno, ritrovato dal personale nelle ultime ore, era così in buone condizioni che è stata subito contatta la polizia locale in modo da restituirlo al legittimo proprietario. Con un rapido accertamento con l’istituto di credito gli agenti sono risaliti a chi lo aveva emesso e quindi anche al destinatario. In realtà l’assegno era stato bloccato e sostituito da uno nuovo. Sicuramente avrà provveduto a distruggerlo ma almeno ha soddisfatto la curiosità di sapere dove fosse finito.

11102017

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome