SARONNO – Settimana intensa per Claudio Pilia: lunedì sera la “investitura” come nuovo allenatore del Fbc Saronno, poi una serie di sedute di training per conoscere la squadra e domenica pomeriggio allo stadio di Cesate la sfida contro un avversario scomodo come il Lomellina, squadra giovanissima ma che è iniziato la stagione nel migliore dei modi.”Dei pavesi temo aggressività e dinamicità, ed in questi giorni abbiamo lavorato per neutralizzare queste loro armi” rimarca Pilia (nella foto, a sinistra del direttore sportivo Roberto Corda). Che poi si sofferma sui suoi primi giorni in biancoceleste:”Devo dire che da subito mi sono trovato molto bene al Fbc Saronno e con tutti, dirigenti, accompagnatori e ovviamente giocatori”.

Riguardo al lavoro son qui svolto “ci stiamo organizzando sotto il profilo tattico. Abbiamo fatto parecchio ma in questi casi non è ai abbastanza, si vorrebbe fare sempre di più – fa notare Pilia – il tempo a disposizione non è stato molto ma sono fiducioso”. Sul fronte infortuni, unica assenza annunciata è quella del centrocamposta Cozzi. Classifica: Ardor Lazzate 12 punti, Alcione 11, Verbano 10, Lomellina, Castellanzese, Union Villa Cassano, Legnano, Busto 81, Sestese 8, Fanfulla 7, Vigevano, Fenegrò, Gaggiano, Accademia pavese e Sancolombano 6, Fbc Saronno e Calvairate 4.

12102017