SARONNO – Sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Saronno in merito al furto avvenuto qualche settimana fa di una decina di computer trafugati nottetempo da un magazzino dell’ospedale di piazzale Borella.

Formalmente i computer erano dell’azienda che si occupa della gestione del sistema informativo interno al presidio ma non erano ancora stati attivati e resi operativa. Non erano stati neppure collegati alla rete interna. Nessun problema di privacy o perdita di dati dei pazienti dunque. Resta comunque il danno economico, per la perdita dieci computer tanto nuovi da essere ancora imballati, e la preoccupazione sul fronte della sicurezza. Qualcuno è infatti riuscito ad entrare nella struttura e ad impossessarsi dei computer riuscendo a lasciare l’ospedale senza lasciare tracce.

Appena scoperto dal personale in servizio il furto è stato denunciato ai carabinieri della stazione cittadina di via Manzoni che hanno avviato le indagini per cercare di risalire agli autori.

(foto archivio)

6 COMMENTI

  1. Bisogna fare un parcheggio grande nella ex-cantoni e nessuno deve entrare in macchina (se non disabili e acceso al PS) perché con le macchine portano fuori di tutto.

Comments are closed.